Downtown Las Vegas lancia un copertina

Tutta l’azione di Las Vegas non è in grado di fare la striscia — Non è mai stato. Di fronte all’abbondanza di attività dai loro concorrenti di Las Vegas Boulevard, tuttavia, gli operatori del centro del centro sono in lotta con un piano che è colossale anche da quella città gonfiata di sflitto ed eccesse.

La costruzione inizia questa primavera su una cupola che coprirà quattro isolati di Fremont Street, lo stelo principale del centro di Las Vegas. Circa 1.500 piedi di lunghezza e larga 100 piedi, la copertura della maglia metallica si alzerà al punto più alto di 100 piedi sopra la strada — chiuso al traffico veicolare — e i migliori club tra cui Nugget e Four Queens.

La mesh consentirà l’aria e le precipitazioni, ma includerà dispositivi di nebbia e strisce di calore per adattarsi al clima estivo e invernale.

“ non possiamo permetterci di non attirare l’attenzione insieme al MGM Grand, Luxor e Treasure Island, ” dice Jean Wood, presidente di Las Vegas ’ Downtown Progress Assn. e membro del consiglio di amministrazione di Fremont Street Experience, l’ufficio si è formato per supervisionare il rinnovamento del centro di Las Vegas. “ abbiamo conosciuto questo da diversi anni e crediamo che questo piano abbia abbastanza dramma da parlare nello stesso respiro dei nuovi hotel a strisce.”

L’esperienza di Fremont Street ha raccolto $ 63 milioni da fonti private e pubbliche, afferma Wood. “ stiamo cercando di creare un’area davvero unica, collegando tutti i casinò (in centro). Quando abbiamo finito, abbiamo finito, abbiamo 8.000 camere, 41 ristoranti e 17.000 slot machine “ in una varietà di luoghi ” sotto la copertura.

Inoltre, i piani richiedono un garage a blocchi di 1.500 spazi, costruito con fondi di riqualificazione della città e una nuova area commerciale da 30.000 a45.000 piedi quadrati.

The Dome — Ufficialmente soprannominato il Vault Celestial — sarà foderato con “ milioni di piccoli dispositivi riflessivi, ” Aggiunge il cofano, per amplificare l’effetto dell’area di acri di segni al neon. Se questo non è abbastanza luminoso, si prevede che un sistema di luci stroboscopiche sia incorporato nella strada riemersa.

Al termine del progetto, una pista di levitazione magnetica verrà sospesa a circa 30 piedi sopra il livello pedonale.

In esecuzione sarà una sfilata di “ Sky Floats, ” ognuno con il proprio motore e sistema di luce computerizzata. “ cambi istantaneamente l’aspetto dei galleggianti, ” dice Hood, “ cambiando le luci.”

I piani sono stati completati, le aggiunte di legno, con l’edilizia prevista per iniziare tra marzo e maggio 1994 e completare circa un anno dopo; The “ Parade ” dovrebbe essere in azione tre o quattro mesi dopo.

“ gli hotel stanno pianificando lavori di ristrutturazione, creando l’ambiente che la riqualificazione dovrebbe fare, ” Conclude.

“ L’attività immobiliare a questa fine della città è stata una vera resistenza; le persone non potevano affittare o vendere qualsiasi cosa.

Ora, anche prima dell’inizio della costruzione, c’è molta attività. Funziona già.”

Lascia un commento