Disney taglia i lavori nel riavvio dei videogiochi

La Disney sta oscillando l’ascia al braccio di gioco, tagliando un numero considerevole di posizioni mentre passa dall’essere una società di beni confezionati a un giocatore nello spazio in crescita di videogiochi digitali.

La Disney ha rifiutato di dare il numero di persone colpite, ma gli addetti ai lavori della casa del topo hanno affermato che i licenziamenti sarebbero rimasti in totale circa 200.

“ nell’ambito della definizione di una direzione strategica per il successo futuro nello spazio dei media digitali, il gruppo di media interattivi Disney oggi ha iniziato un processo di ristrutturazione, ” Disney ha detto in una nota.

Molti presso gli studi interattivi Disney si sono preparati per i tagli dopo che sono state apportate le modifiche alla gestione dell’alta alla fine dell’anno scorso, a partire dalla partenza del capo del gruppo di media interattiva Disney Steve Wadsworth a settembre. Disney lo ha rapidamente sostituito con il dirigente di Yahoo Jimmy Pitaro e John Pleasants, CEO di Playdom, una società di giochi online che Disney ha acquisito per $ 763 milioni alla fine di luglio.

Quel turno è continuato a novembre mentre Graham Hopper, che aveva guidato la divisione di gioco della Disney negli ultimi otto anni e aveva costruito la società in una forza praticabile tra i gamemaker, ha annunciato la sua partenza.

Al momento dei piaceri ’ Appuntamento, il CEO della Disney Bob IGER ha affermato che il dirigente non solo si concentrerà sulla trasformazione di tali aziende in redditività, ma la diversificazione della nostra presenza nel business, quindi non ci affiderà a una piattaforma che ovviamente sta affrontando sfide.”

L’acquisizione di Playdom è stata il segno più definitivo della spostamento della Disney in un formato digitale, ma non è stato il primo. In precedenza, Ithad ha acquisito il gamemaker mobile Taplous, fonte del hit “ Tap Tap Revolution ” Giochi di iPhone.

Playdom, al momento del suo acquisto, era il terzo più grande sviluppatore di giochi sociali del settore, dietro Zynga e Playfish, con 42 milioni di utenti attivi.

Ma subito dopo l’inchiostro sull’accordo essiccato, divenne chiaro che la Disney non era interessata a semplicemente espandere la sua divisione di gioco, ma a cambiare completamente la sua attenzione.

The “ Pirati dei Caraibi: Armada dei dannati ” Il gioco, in cui la Disney aveva investito milioni di dollari e che era lontano nel ciclo di sviluppo, è stato cancellato senza spiegazioni. Lo studio di sviluppo dietro di esso è stato ridimensionato e poi chiuso per bene alla fine della scorsa settimana.

Durante le festività natalizie, la società ha avuto due versioni importanti: “ Tron: Evolution, ” che era un flop e “ Epic Mickey, ” che ha segnato la più grande uscita di Vidgame al dettaglio di Disney in anni e una sorta di retromarcia per il personaggio più famoso dell’azienda.

“ Epic Mickey ” venduto 1.3 milioni di unità a dicembre, rendendolo il gioco più venduto nella storia dell’azienda.

Lascia un commento