Disney ha cercato il modello di condivisione di video vid

San Antonio — Come il loro Warner Bros. I colleghi hanno testimoniato in precedenza, i dirigenti della Disney hanno riferito alla corte martedì di essersi avvicinati a Blockbuster per il passaggio a un modello di ricarica delle entrate sui noleggi video.

I rivenditori indipendenti, che hanno portato la causa antitrust contro il Vid Retail Giant e molti dei major di Hollywood, sostengono che il Conversa è vero.

Walt Disney co. Il presidente Michael Eisner ha dato una deposizione filmata poiché gli avvocati per i rivenditori indipendenti hanno cercato di dimostrare che i problemi a Blockbuster nel 1997 erano abbastanza seri da raggiungere i più alti livelli di Hollywood.

Durante la sua deposizione di 15 minuti, Eisner è stato interrogato su un promemoria scritto nel novembre 1997 da Walt Disney Intl. Il presidente e amministratore delegato Michael Johnson, che era a capo delle operazioni video Disney all’epoca. Il promemoria ha descritto la condivisione delle entrate, quindi un cambiamento radicale nella formula dei prezzi di successo. Eisner ha testimoniato di non aver ricordato di aver visto il promemoria, ma ha detto di ricordare che Johnson venisse da lui “ e descrivendo il nuovo sistema per la vendita di video.”

Discorsi per la cena

Eisner è stato anche interrogato su una cena che aveva con il presidente Viacom Sumner Redstone alla fine del 1997 che ha descritto in Redstone.” Eisner ha detto di aver ricordato la cena, l’unica volta che ha detto che si è incontrato personalmente con il dirigente di Viacom, ma non è riuscito a ricordare la conversazione. Redstone, nel suo libro, parla di discutere dell’accordo di fascia di entrate di successo con Eisner e ha scritto che Eisner lo ha definito “ Outstanding ” per Disney.

“ I ’ m ha dato credito per ogni decisione dell’azienda, anche se il 90% di loro non so qualcosa di cui non so, ” Eisner ha testimoniato.

Quando Johnson ha preso posizione di persona più tardi martedì, ha detto che l’intero settore, non solo il successo, era nei guai nel 1997. “ Un rivenditore in particolare stava mettendo il successo sui talloni, e questo era Hollywood Video, ” Johnson ha detto. “ stavano sicuramente prendendo di mira il successo.”

Exec Claims Proprietà

Johnson ha sostenuto che è stata la Disney che ha proposto per la prima volta la condivisione delle entrate a Blockbuster.

“ Nel giugno 1997, siamo andati a incontrare Blockbuster e la loro nuova gestione per discutere delle nostre opinioni sulla condivisione delle entrate e su come pensavamo che potesse aiutarli a uscire dal pantano in cui si trovavano, ” Johnson ha testimoniato. Solo dopo, ha detto Johnson, Blockbuster ha proposto la condivisione delle entrate agli studi in generale.

Ciò ha reso la Disney il secondo studio nel caso per rivendicare la condivisione delle entrate era la sua idea, non il blockbuster ’ s; s. In un’altra deposizione registrata suonata in tribunale la scorsa settimana, il presidente del video di Warner Home Warren Lieberfarb ha affermato che Warner ha proposto il concetto.

La causa, introdotta in tribunale distrettuale federale da tre rivenditori indipendenti, addebita Blockbuster e gli studi che cospirano per negare i rivenditori indipendenti l’accesso alla condivisione delle entrate a parità con Blockbuster. Martedì è stato il quarto giorno di testimonianza.

(Paul Sweeting è un giornalista per Varietà quotidiana Business video di pubblicazione gemella.)

Lascia un commento