DGA Board Reups Roth

I membri del consiglio di amministrazione della Directors Guild of America hanno esteso il contratto di lavoro del direttore esecutivo nazionale Jay D. Roth per cinque anni.

Il consiglio di amministrazione del DGA ha votato per agire due mesi fa, ma ha tenuto zitto durante la messa a punto del contratto. Un portavoce della gilda ha rifiutato di rivelare lo stipendio di Roth.

“ Jay Roth si è dimostrato uno dei dirigenti più efficaci del settore nei suoi primi tre anni al DGA, ” ha detto il presidente della gilda, Jack Shea.

Roth, un avvocato, si è trasferito al Top Management Post di DGA nel 1995, dopo aver rappresentato gilde di intrattenimento, organizzazioni del lavoro e fondi pensione, sanitaria e welfare. Nel 1996, ha negoziato con successo nuovi accordi di contrattazione collettiva con i datori di lavoro per conto dei membri del DGA, che hanno ratificato in modo schiacciante i patti.

“ È importante che le aziende con cui ci stiamo preparando a negoziare l’anno prossimo sappiano che una squadra unificata e risoluta sarà seduta da loro attraverso il tavolo, ” Roth ha detto in una dichiarazione rilasciata lunedì dal DGA. “ Penso che il messaggio del consiglio di amministrazione lo manda forte e chiaro.”

Roth era in viaggio per Parigi per incontrare le società di raccolta e non poteva essere raggiunto per ulteriori commenti.

Il rinnovo del contratto di DGA del contratto di Roth, che ora si estende al 2005, era in netto contrasto con le azioni del Consiglio di amministrazione della Writers Guild of America West, che ha votato per respingere il direttore esecutivo Brian Walton il mese scorso dopo un membro e #8217; Referendum non riuscito.

In una dichiarazione rilasciata dal DGA, a Roth è stato dato credito per una serie di programmi, tra cui:

  • Rafforzare legami con la comunità cinematografica indipendente creando contratti DGA che coprono film a basso budget e stabilendo programmi di sensibilizzazione rivolti ai cineasti indipendenti a New York;

  • Creando il dipartimento di comunicazione e affari pubblici di DGA, che ha contribuito a fare pressioni nell’U.S. Camera dei rappresentanti per il passaggio della legislazione per proteggere il pagamento dei residui a seguito del trasferimento di una proprietà del film;

  • Sponsorizzare il primo vertice DGA sulla diversità per cercare soluzioni al problema della sottoccupazione di donne e minoranze; E

  • Migliorare gli audit progettati per tenere traccia dei residui, con conseguenti pagamenti record per i membri DGA.

Lascia un commento