Deauville rivela la gamma di competizioni

Bruxelles — Il Deauville American Film Festival ha svelato 11 film nella sua competizione giovedì, lasciando la porta aperta per una o due aggiunte in ritardo.

La concorrenza si concentra tradizionalmente sulla tariffa indipendente, mentre un programma parallelo di anteprime innovative e antepriche nazionali guida il traffico sul tappeto rosso del festival.

Quest’anno un numero elevato di film in competizione ha già date di distribuzione e rilascio in Gallia.

Molto probabilmente in incasso sull’esposizione è la proprietà Fox France “ Cyrus, ” che si inchina pochi giorni dopo la confezione del fest.

Altri che arrivano presto sugli schermi francesi includono “ madre e figlio, ” “ Benvenuti a The Rileys ” e “ osso invernale.”

La selezione attinge pesantemente al Sundance Festival di quest’anno, a parte “ due porte di sonno ” e “ il mito del pigiama party americano, ” che vengono direttamente da Cannes.

Wild Card is “ The Joneses, ” Il che aggiunge uno slot Deauville a una carriera di basso tasto che è iniziata a Toronto l’anno scorso.

La stella gallica Emmanuelle Beart guiderà la giuria della competizione.

Altri panelisti includono Thesps Jeanne Balibar e Denis LaVant, più Helmers Lucas Belvaux, Tony Gatlif, Fabrice du Welz (che ha diretto Beart in “ Vinyan ”) e Abderrahmane Sissako.

Helmer Manuel Pradal presiede la giuria di Apocalisse Cartier, che individua un film di competizione per le sue qualità innovative.

Giunto alla sua 36a edizione, Fest Unspools Sept. 3-12. I premi sono annunciati settembre. 11.

B>Film in competizione/B>

“ Abel, ” Diego Luna

“ sepolto, ” Rodrigo Cortes

“ Cyrus, ” Jay e Mark Duplass

“ Holy Rollers, ” Kevin Asch

“ madre e figlio, ” Rodrigo Garcia

“ la terra asciutta, ” Ryan Piers Williams

“ The Joneses, ” Derrick Borte

“ il mito del pigiama party americano, ” David Robert Mitchell

“ due porte del sonno, ” Alistair Banks Griffin

“ Benvenuti a The Rileys, ” Jack Scott

“ Winter ’ S Bone, ” Debra Granik

Lascia un commento