Davis vieta il permesso cinematografico shakedown

Tentativo di mantenere un tono affari come al solito in mezzo alla frenesia di richiamo, Gov. Gray Davis ha firmato due dozzine di bollette martedì, tra cui una misura per funzionari eletti fino a $ 5.000 se costringono i produttori a fare donazioni per il supporto nell’ottenimento di un permesso cinematografico.

“ Questo disegno di legge aiuterà a eliminare un conflitto di interessi percepito rispetto ai permessi cinematografici e alle sollecitazioni di beneficenza da parte di funzionari delle agenzie statali e locali, ” Disse Davis.

Il disegno di legge dell’Assemblea 1478 è stato introdotto dall’assemblea Dario Frommer (D-Los Feliz) all’inizio di quest’anno a seguito delle notizie pubblicate secondo cui i membri del consiglio comunale di Los Angeles avevano richiesto donazioni come condizione per sostenere le chiusure stradali per le riprese. I funzionari avevano difeso le loro azioni, affermando che stavano semplicemente cercando gli interessi della comunità.

Ma Frommer ha sostenuto che la pratica stava alimentando la produzione in fuga aumentando il costo della produzione cinematografica e lasciando lo stato in uno svantaggio più ampio in altri siti di produzione come il Canada e il Messico.

La mossa arriva due settimane dopo che Davis ha firmato il budget dello stato del 2003-04, progettato per colmare un divario di bilancio di $ 38 miliardi. Il bilancio ha tagliato i finanziamenti per la Commissione cinematografica dello stato ed ha eliminato il film California First Incentive Program, che aveva distribuito $ 21 milioni in incentivi.

Nel frattempo, i funzionari delle elezioni statali hanno detto martedì che 247 persone erano candidate per il governatore, un record di tutti i tempi. Arnold Schwarzenegger, che si è posizionato come un centrista moderato, è il nome più riconoscibile nell’otto. 7 voto.

Lascia un commento