Daniels esorta il voto del panel

Hollywood — Screen Actors Guild Prexy William Daniels, sulla scia della condotta del National Board, ha dichiarato che il panel deve raggiungere un accordo sul piano per ridursi da 107 a 62 seggi.

“ c’è un accordo da raggiungere sulla governance e tutte le questioni urgenti di preoccupazione per il futuro della Guild, ” Daniels ha detto giovedì in un messaggio ai membri SAG. “ è tempo di farlo.”

Il Consiglio non è stato in grado di accettare il 30 luglio sul piano — che aumenterà la quota di Hollywood al 54% rispetto all’attuale 46% — Quindi Daniels ha programmato un incontro speciale. 16 specificamente dedicato al problema molto dibattuto. Daniels, che ha annunciato il mese scorso che non avrebbe cercato la rielezione, ha criticato il consiglio a lungo durante la riunione della scorsa settimana per le sue tattiche di stallo e il comportamento non professionale.

Daniels ha detto giovedì di aver ricevuto centinaia di messaggi sul piano. “ Ho stabilito che ci sono così tante attività urgenti davanti al consiglio di amministrazione che è necessaria una riunione aggiuntiva, ” Egli ha detto. “ dato il fervore in merito alla questione del piano di governance, al suo impatto sul funzionamento della gilda e ai tempi di consegna necessari per attuare qualsiasi nuovo piano, ho stabilito che il corso più conveniente è ora quello di affrontare la governance la riunione speciale e partecipare alle altre questioni urgenti a settembre.”

Ma il problema rimane un non-avviamento per molte ripetizioni al di fuori di Hollywood, che lamentano il piano non è completato e viene portato di corsa senza un’adeguata considerazione al costo di $ 40.000 per la riunione.

Mancanza di urgenza

“ Nulla nel messaggio mi parla di urgenza, ” ha detto il 4 ° vice vice vice di Gotham Eileen Henry. “ quello con cui mi allontano è che non affronta le questioni importanti come i salari e le condizioni di lavoro, la produzione in fuga, l’accordo di agenzia, il nostro aumento dei costi di assistenza sanitaria o i costi dello scorso anno.”

Il membro del consiglio e il candidato presidenziale Eugene Boggs ha sottolineato che il consiglio aveva coperto solo 11 su 46 articoli dell’agenda la scorsa settimana, inclusa la considerazione del fatto che il direttore esecutivo nazionale sia SAG, CEO di SAG e che gli articoli finiscono per essere perpetuamente posticipati. Ha sostenuto che Daniels non ha assunto abbastanza responsabilità per esercitare il controllo sul consiglio.

“ Il ruolo chiave del presidente in una riunione è far avanzare le attività, ” Disse Boggs. “ Il blocco della governance sta impedendo a qualsiasi altra sostanza.”

I sostenitori del piano, che indicano la necessità di tagliare i costi e rendere il consiglio più gestibile, sono impostati per avviare un’unità referendum per portare la questione direttamente ai membri.

Lascia un commento