Daniel Loeb avverte Yahoo, Yang

L’investitore attivista Daniel Loeb, il cui terzo punto LLC possiede circa il 5% di Yahoo, ha messo il consiglio di amministrazione e il management in difficoltà e il management che gli azionisti si aspettano di ottenere premi da un’eventuale vendita e ha chiesto al co-fondatore Jerry Yang per lasciare il consiglio.

Loeb, in una lettera pungente agli amministratori resi pubblici venerdì, ha recuperato secondo cui la società potrebbe prendere in considerazione la costruzione di una vendita assoluta facendo invaltare una o più aziende di private equity.

“ L’unico scopo sarebbe quello di mettere in gioco sostanziali azionarie in mani amichevoli per trincerare la gestione e trasferire un controllo efficace senza il pagamento di un premio o addirittura, a quanto pare, un voto per gli azionisti, ” Loeb ha scritto. “ non tollereremo alcuna transazione che si appropria di opportunità di addetti ai lavori che appartengono debitamente agli attuali azionisti di Yahoo.” Ha minacciato un concorso per procura se la società persegue un accordo che non dà agli azionisti una bella scossa.

“ possiamo assicurare a tutti gli azionisti di Yahoo che qualunque sia il risultato del processo di revisione strategica, servirà gli interessi migliori di tutti gli azionisti della Società, ” Yahoo ha contrastato in una dichiarazione. “ i rapporti di notizie basati su voci e speculazioni sono proprio questo. Il processo di revisione strategica completa del consiglio di amministrazione è ancora in corso, con una vasta gamma di opzioni in considerazione attiva.”

Yahoo ha assunto banchieri di investimento durante l’estate e non ha detto nulla più pubblicamente di quello che esplora tutte le opzioni strategiche. Il destino della società gigante con marchi stellari in tutto il mondo, ma di fronte a una brutale concorrenza è diventato una questione di speculazione quasi quotidiana — con la volatilità esacerbata dal fatto che Yahoo non ha nominato un nuovo CEO in sostituzione di Carol Bartz, che è stato estromesso all’inizio di quest’anno.

Jack Ma ’ S Alibaba Group of China, le principali aziende di private equity Texas Pacific Group, Providence Equity, Silver Lake, KKR e Blackstone, insieme a Microsoft e Google, si dice che stiano osservando un accordo.

“ Non incolpiamo i nostri amici nelle società di private equity che si dice siano coinvolte per aver cercato di ottenere il miglior affare possibile per i loro investitori, ” Loeb ha scritto. “ Tuttavia, al terzo punto siamo anche nel settore che massimizza il valore…. Accolgo con favore la prospettiva di una di queste aziende ’ presenza su un consiglio di amministrazione di Yahoo ricostituito e lavorare su una strategia a lungo termine per la società se fosse necessario per noi perseguire un concorso per procura il prossimo anno.”

Loeb, che è famoso per aver fatto lettere pubbliche dure a consigli di amministrazione e dirigenti che vuole fare pressione, potrebbe avere un rancore di lunga data in questo caso. Afferma nella lettera che la mancata vendita di una vendita a Microsoft di Yahoo è stata dovuta a Yang ’ S “ inettitude.”

Lascia un commento