Crunch per lo schermo delle vacanze in 3D per foto

3D ‘ Nutcracker ’ entra in un campo affollato

Il formato 3D ha fatto molta strada nell’ultimo anno. Ma è arrivato abbastanza lontano per incontrare lo scricchiolio delle vacanze, che vedrà sei foto 3D non spool su un tratto di sei settimane, con due testa a testa in uscita nello stesso fine settimana?

Considera i numeri: da novembre 2009 alla fine di quest’anno, Hollywood non ha spooleggiato 25 titoli 3D, quasi raddoppiando il volume dello stesso periodo nel 2008-2009. Gli schermi 3D nazionali totali sono aumentati da 3.349 a 7.441 a partire da ottobre. 25, un aumento del 122% in un solo anno. E dato il numero maggiore di versioni e schermi 3D — così come prezzi dei biglietti più elevati — È probabile un impressionante salto di anno in anno al botteghino 3D.

Ma mentre il 3D ha fatto passi da gigante in un arco relativamente breve, il 3D Holiday Crunch — che vedranno ampie rilasci di “ Tron: Legacy ” e “ Yogi Bear ” nello stesso fine settimana e#8212; A 3D First — inserito tra altri quattro titoli 3D — testerà se il formato è arrivato abbastanza lontano.

Come la maggior parte dei problemi con varie parti in movimento, il verdetto sul fatto che ci siano abbastanza schermi 3D è variabile, a seconda di chi chiedi. Alcuni distributori affermano che l’attuale conteggio dello schermo 3D sarà sufficiente per supportare la corsa del prodotto 3D di Yearend. La maggior parte degli espositori, d’altra parte, lo dicono ’ sarà una vestibilità stretta e sprecherà uno o più film.

Entrambi i campi, tuttavia, concordano sul fatto che la domanda di proiezioni 3D dipenderà dal fatto che il pubblico preferisca il formato rispetto al 2D tradizionale e siano disposti ad aspettare il formato quando le proiezioni 3D si esauriscono.

“ dipenderà davvero dalla domanda del pubblico, ” dice un assn nazionale. del rappresentante dei proprietari di teatro. “ Se hai diversi film che si tengono bene con nuovi in uscita, gli espositori avranno decisioni difficili da prendere su quali schermi trattenere e quali film rinunciare.”

I gusti del pubblico seguono anche generi specifici. Si aspettava che la tariffa animata 3D e la 20th Century Fox ’ S “ The Chronicles of Narnia: The Voyage of the Dawn Treader ” andrà meglio con gli spettatori all’estero che con u.S. AUDS, mentre foto di fan di 3D come “ Tron: Legacy ” si terrà bene in tutto il mondo.

Qualsiasi ceppo sugli schermi 3D domestici è anche probabile che sia ridotto in qualche modo dal boom 3D all’estero. Le foto hanno vinto per saturarsi a livello nazionale fintanto che l’AUD Internazionale AUD — e la proliferazione di schermi 3D all’estero — sono lì per raccogliere il gioco. Il conteggio dello schermo 3D internazionale è quasi quadruplicato nell’ultimo anno a 12.259 schermi 3D, secondo la NATO. Ciò rende un conteggio di schermo in tutto il mondo di 19.700 vs. Circa 6.700 schermi nel 2009.

Poiché il mercato internazionale ha un numero maggiore di schermi 3D, ha goduto di un periodo di transizione 3D più fluido. Studios Scrolla le date di rilascio principalmente a causa della concorrenza sul mercato e dei tempi delle vacanze locali, che aumenta la spaziatura tra le foto 3D e riduce la tensione sugli schermi 3D.

I bizzer stavano già guardando avanti allo scricchiolio delle vacanze del 2010 l’anno scorso, con la consapevolezza 3D potenziata dai Tenpoles delle vacanze del 2009 “ A Christmas Carol ” e “ avatar.” Disney e Fox, rispettivamente, avevano sperato in 3000 sedi 3D quando quelle foto si aprivano, ma dovevano accontentarsi di poco più di 2.000.

Il fatto che le distribuzioni abbiano notevolmente più corse 3D disponibili quest’anno è una buona notizia per Disney e Fox, poiché entrambi gli studi hanno due cavalli in corsa. Ma loro si trovano a una concorrenza più dura per quel più grande pool di schermi.

Travis Reid, ex capo di Digital Cinema Implementation Partners (DCIP), afferma che a seconda della giocabilità delle offerte 3D di novembre come Paramount-Dreamworks Animation ’ S “ Megamind ” o Disney ’ S “ Tangled, ” Alcuni multiplex hanno vinto ’ è in grado di suonare tutte e quattro le foto in studio di dicembre: “ Dawn Treader, ” “ Yogi Bear, ” “ Tron ” e “ Gulliver ’ s Travels.” Rilasciando indie freestyle ’ S “ Nutcracker in 3D ” è anche nel mix a partire da novembre. 24 tramite un rilascio di piattaforma.

“ Certamente c’erano un aumento significativo degli schermi e delle posizioni 3D nell’ultimo anno, e molti espositori si sono concentrati su questo periodo in arrivo, ” dice Reid, che nota che anche se entra in gioco uno scricchiolio, ci sono ancora un rialzo comparativamente: “ qualunque film ottenga le piste almeno 3D avranno ancora più penetrazione, allora avrebbero avuto un anno e mezzo fa.”

Reid, che ha recentemente preso residenza come CEO di ScreenVision, è stato strumentale, nel 2007, quando DCIP stava lavorando per garantire finanziamenti per la conversione digitale, un prerequisito per 3D. Digital Cinema Implementation Partners, Reping Theater Chains AMC, Cinemark e Regal, ha dichiarato l’anno scorso che il gruppo avrebbe lanciato 14.000 schermi digitali nei prossimi tre anni; Finora sono stati completati più di 4.000. Regal ha appena aumentato il suo obiettivo di convertire il 40% di tutti i suoi schermi in 3D entro il 2011.

La fretta per ulteriori schermi 3D è arrivata in un momento in cui le mostre stavano lottando per pagarle. Il finanziamento di DCIP tramite JP Morgan e Blackstone Advisory Partners è arrivato a marzo, con $ 660 milioni garantiti per facilitare il deficit dello schermo 3D.

Ma anche con denaro in mano e un tasso di installazione accelerato — che ora valuta circa 500 schermi aggiuntivi ogni mese — Alcuni dirigenti in studio hanno preso il fatto che non ci sarebbe stato il tempo sufficiente per installare la quantità necessaria di schermi prima della corsa di fine anno di film 3D di questa stagione.

Warner Bros. alleggerito il carico quando ha optato per il rilascio di una versione 3D di “ Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 1, ” Una decisione che ha guadagnato il credito in studio con i fan di Potter e note positive nei media.

“ ci sarebbe stata un’angoscia significativa tra gli espositori se il film (fosse stato realizzato in 3D e) teneva bene, ” Un dirigente di distribuzione dice della foto del vasaio, che ha lanciato nov. 19 in 2d, tra cui un IMAX da record di 356 giorni e appuntamenti in tutto il mondo.

Come una foto a quattro quadranti, “ Harry Potter ” ci si aspettava che avesse giocato forte nel mercato 3D, minacciando Disney ’ S “ Tangled, ” che è previsto per il rilascio la settimana successiva, a novembre. 24.

Con “ Hallows ” Out of the 3D Mix, “ Tangled ” è il primo nel raccolto di uscite 3D di vacanza di fine anno.

La prexy Disney della distribuzione globale Chuck Viane afferma di aspettarsi che il toon si apra su circa 2.000 schermi 3D, ma quel conteggio potrebbe essere più alto, dato “ Harry Potter ’ S ” Astensione 3D e un divario di quattro settimane tra “ Tangled ” e “ Megamind, ” che si è inchinato a novembre. 5. “ Megamind, ” Data la sua solida atmosfera di apertura e per famiglie, potrebbe continuare a giocare bene durante il weekend del Ringraziamento, con un cume domestico a nord di $ 90 milioni.

Viane afferma che il mercato alla fine gestirà l’afflusso di titoli 3D durante il tratto di vacanza, anche se ammette che una delle maggiori preoccupazioni non è se ci sono abbastanza schermi 3D ma se ci sono abbastanza multiplex con più schermi 3D.

“ quello che devo ancora vedere è l’ampiezza delle posizioni che hanno quattro schermi in modo che tutti possano essere gestiti correttamente, ” Dice Viane. “ se sei un acquirente, sei ’ andrai a pesare in un film che credi sia il più grande di tutti loro.”

Gli espositori non sono disposti a mettere a repentaglio le relazioni in studio facendo amareggiare solo i film che ritengono sovraccaricano — Almeno non all’inizio.

Se un teatro ha, diciamo, tre schermi 3D, allora la maggior parte delle mostre probabilmente mostrerà che molte foto fino a quando il mercato non impone di fare una scelta di quali film per mantenere.

“ Se il pubblico ha bisogno dell’immediatezza di vedere il film in quel momento, hanno la possibilità di vederlo in 2D o attendere fino alla mostra 3D successiva, ” Note di Viane. Ma dice che Overflow probabilmente non è stato un grosso problema, poiché i successi in genere giocano solo al 60% di capacità.

Inoltre, mercati più grandi come New York e Los Angeles, che contribuiscono al più grande B.O. HULS, ospitare i più teatri in grado di sostenere più foto 3D. Le aree periferiche che non hanno tutte le schermi 3D costituiscono porzioni più piccole del botteghino complessivo e hanno accesso a meno film.

Sebbene alcuni mercati possano essere sottoscritti per le proiezioni 3D, Viane afferma che la Sesh delle vacanze probabilmente ha vinto e#8217; t differisce molto dalla competizione 2D durante gli altri primi B.O. fasce orarie. Quest’anno Ses.

Oltre al conteggio dello schermo, la qualità di 3D Screeen e l’esperienza di visualizzazione potrebbero avere un impatto su ogni film per il lungo raggio. Come dice una mostra, “ puoi avere abbastanza schermi, ma qualcuno è per essere accumulato sulla qualità.”

Qualcosa di semplice come una lampadina opaca può diminuire significativamente l’esperienza 3D. Le dimensioni dello schermo si consigliano anche dell’equazione e l’inventario dei sedili può dipendere da come è organizzato un teatro. Con il numero di schermi 3D disponibili potenzialmente allungati per accogliere l’afflusso di vacanze, è probabile che alcune foto vadano attorno a un determinato multiplex, ruotando da schermi più grandi a quelli più piccoli a seconda della domanda.

Mostre ’ 3d shuffle sarà anche dettato dalle preferenze del mercato, afferma Viane. “ ci sono alcuni teatri in cui ‘ Tron ’ Ha tutto il senso nel mondo, e poi altri che giocano meglio con i film di famiglia, ” lui dice.

Ci sono molte domande aperte. Ma le risposte vinte ’ t vengono focalizzate fino a quando non viene eseguita la durata delle vacanze.

“ Il mercato è l’unico determinante in ciò che ne otteniamo, ” Dice Viane.

E mentre gli aderenti sono pronti a difendere il formato 3D e gli oppositori continuano a esprimere lo scetticismo sulla sua vitalità a lungo termine, entrambe le parti finiscono in genere dicendo la stessa cosa sulla ricerca di una prognosi più definitiva:

“ dargli altri sei mesi.”

Lascia un commento