Comic Con 2010: Dave Gibbons sul mutevole mondo degli artisti

(Editore’S Nota: l’autore Jeff Siedlik è un designer di Variety che
frequentato la scorsa settimana il fumetto. Ha presentato questo pezzo a Technotainment.)

Dave Gibbons è il Penciller e il Cinta
celebre romanzo grafico nei fumetti’ storia, ma lui’non è quasi uno con cui restare
tradizione. L’uomo il cui stile ha guidato “I guardiani” – insieme a una serie di altri fumetti – non usa più le matite
o inchiostro per fare il suo lavoro.

“Faccio tutto digitalmente (ora),” dice Gibbons. “Don’T
anche scansionare più in greggi. Dai layout di pagina agli schizzi preliminari al
arte finita, tutto il lavoro è svolto sul computer.”

Gibbons dice che usa Smith Micro’S Manga Studio Pro, che
Combina gli aspetti relativi ai fumetti di Adobe Photoshop e illustratore con 3-D
capacità. Esso’non è un programma fotografico che’s applicato ai fumetti, esso’S
software specificamente sviluppato pensando ai fumetti.

“Per molto tempo, i ragazzi della tecnologia non hanno avuto una visione artistica,
mentre i ragazzi artistici non potevano’t Afferrare la tecnologia,” dice Gibbons. “Con manga studio, il
sviluppatori e artisti hanno lavorato a stretto contatto per pubblicare qualcosa specificamente
per i fumetti.”

Disporre i pannelli, un processo considerato noioso da molti
artisti, possono essere fatti in pochi secondi. I colpi di pennello possono essere spinti e ottimizzati
precisione. E oggetti 3D complessi come le auto possono essere importati, ruotati e
Riutilizzato da un pannello all’altro.

E in un mondo in cui completano molti cittadini professionisti
Una pagina al giorno, dice Gibbons’ora è in grado di matita, inchiostro e lettera sei
Pagine a settimana. – Supponendo che non lo faccia’T Continua a rimborsare il lavoro

“IL migliore cosa
Informazioni sul computer è che puoi continuare a cambiare idea,” lui dice. “E il peggio cosa
sul computer è quello… Puoi continuare a cambiare idea!”

Lascia un commento