Come ha fatto Sony?

A settembre. 10, il venerdì prima che la Sony ha strappato MGM, Jeff Bewkes e Howard Stringer hanno pranzato a tavoli separati a Michael ’ s a Midtown Manhattan. La tensione era palpabile, secondo una tavola calda nel buco di irrigazione dei media. Quel giorno, Time Warner pensò che avesse il leone legato. Entro lunedì, la gabbia era vuota.

E la Sony non era più una conglom selvaggiamente sottovalutata con la reputazione di kicker seriale che non si avvicinò mai al piatto.

Il gigante giapponese si mosse e veloce. La sua offerta complessa con altri quattro partner ha vinto più semplice di $ 4.6 miliardi di offerte forfettarie.

Sony ha creato solo $ 300 milioni di contanti per il controllo di MGM.

“ Penso che Sony sia un’azienda molto deliberata. Non fa un sacco di affari. Gli piace costruire un’idea di dove sta andando, ” Sony Corp. dice il capo dell’America Howard Stringer Varietà. Sony u.S. “ ho dovuto guadagnare il diritto per questo tipo di iniziativa.” L’affascinante ex capo della CBS del Galles ha, a tutti i conti, legami estremamente stretti con i suoi capi giapponesi, in particolare il presidente Nobuyuki Idei. Stringer afferma che sia l’accordo MGM che un recente patto per unire la musica Sony con BMG hanno superato la raccolta di Tokyo solo perché il genitore è cresciuto convinto che le sinergie esistessero con l’elettronica e l’ingegneria di Sony.

“ Sony fa tutto ai suoi tempi. Hanno il loro piano di gioco. Sono giocatori a lungo termine. Quindi ti sorprendono, ” dice Jeffrey Pittsburg di Pittsburg Research. È uno dei pochi analisti negli Stati Uniti che segue la Sony, sebbene l’accordo MGM possa aumentare il suo profilo su Wall Street.

Il marchio è un nome familiare in tutto il mondo. “ in Giappone, loro (analisti) ci trattano come un’azienda elettronica. Qui, non sono davvero sicuri, ” dice Stringer.

L’accordo Sony-BMG è stato un punto di riferimento poiché potrebbe essere l’ultima grande fusione musicale approvata dai regolatori.

Stringer afferma che il prezioso catalogo di MGM diventa più attraente con la capacità di Sony di distribuirlo a un enorme pubblico internazionale su più dispositivi — Pensa a DVD, Playstations, Cell Telefone e altro ancora. Il pezzo Comcast dà a Sony un antipasto in distribuzione e almeno tre nuovi canali. La convergenza di software e hardware (o contenuti e gadget) è stato il mantra di conglom. Quel concetto sfocato sta iniziando ad acquisire un vantaggio fermo.

Per aiutare, Stringer ha preso alcuni appuntamenti insoliti: l’ex dirigente della Internet-Internet-International Michael Lynton in studio e l’ex Honcho Andrew della NBC Honcho presso l’unità musicale.

“ questi nuovi dirigenti hanno una cosa in comune: un ampio background creativo, ” Dice Stringer.

Lynton era fortemente coinvolto nell’accordo MGM, mancanza nella fusione musicale.

Lynton ’ s Ties to Comcast ’ s Steve Burke — che ha assunto Lynton alla Disney anni fa ed è rimasto un caro amico — erano inestimabili nei negoziati di 11 ore con il Cabler al vigneto di Martha quel fine settimana, quando l’accordo fu sigillato. Gli anni di Lynton, e l’editore ad alta intensità di backlist, sono stati utili anche nell’analisi del catalogo MGM ’ s.

Guidare duramente per l’accordo è stato Sony Corp. Of America, Chief Financial Officer Rob Wiesenthal.

L’ex Credit Suisse First Boston Investment Banker è arrivato a Sony nella primavera del 2000 con visioni di maggiore M&Un’azione.

Ha perseguito una transazione MGM per più di due anni, incontrando inizialmente con tiepidi interessi da parte dei partner finanziari e incoraggiamento limitato da parte di Sony.

Con più mercati finanziari cooperativi e un nuovo gruppo di possibili investitori, Stringer e Wiesenthal hanno fatto una presentazione di bis ai capi in Giappone la scorsa primavera e hanno ottenuto il Greenlight per esplorare un accordo — Finché richiedeva solo un esborso in contanti limitato da Sony.

I partner, Providence Equity, Texas Pacific Group e DLJ Merchant Banking, hanno eliminato una struttura a giugno dopo l’incontro durante il sontuoso “ Spider-Man 2 ” Premiere su Stringer Invito.

Ma le differenze tra i partner sono rimaste.

Il presidente della MGM-CEO Alex Yemenidjian “ si stava stufando e ha iniziato a perdere vapore con la Sony la settimana prima del Labor Day, ” dice una persona vicina al consorzio. “ e Time Warner ha cambiato l’offerta in contanti. Hanno iniziato a chiamare ogni giorno; Hanno sollevato la loro offerta e portato in Comcast.”

Anche un deposito non rimborsabile da $ 150 milioni che Stringer ha coatellato dal Giappone è stato cruciale per sigillare l’accordo, dopo che Time Warner aveva già chiamato una riunione del consiglio per approvare l’acquisto.

I banchieri vicini all’accordo Sony affermano che la pussyfooting iniziale non è sorprendente data quanto fosse complessa la transazione.

“ It ’ s Five Deals in One. Ci sono l’acquisizione di MGM; gli accordi finanziari tra i partner; i problemi di distribuzione e produzione tra MGM e Sony; e la struttura del capitale ” Da elaborare, osserva un banchiere.

Lo dice anche insolito per trovare un M così altamente strutturato&Una transazione che “ forma un vero ponte tra Wall Street e Hollywood.”

A differenza di molte offerte che coinvolgono aziende di investimento, non c’è “ put ” clausola, che significa che Sony non ha l’obbligo di incassare i suoi partner.

Un modo in cui potrebbe farlo, tuttavia, sarebbe quello di girare da Sony ’ s u.S. Entertainment Ops in una società quotata in borsa. Sony Entertainment includerebbe Sony Pictures, il 50% di Sony nel nuovo Sony BMG Music — e mgm.

Mentre una Sony IPO da qualche parte lungo la strada è stata l’argomento della speculazione dentro e fuori per anni, l’accordo MGM gli dà una nuova logica.

Nel frattempo, una TW superata ha trasformato gli occhi su Cabler Adelphia Communications.

Tuttavia, i migliori dirigenti espressero un po ‘di malinconia per il premio mancato.

“ Ci piacciono molto l’attività globale del film e della TV (e) abbiamo pensato, data la portata della nostra attività, che potremmo aggiungere MGM ad esso con pochissimo rischio di esecuzione … (Noi) lo conosciamo davvero per il titolo, ” Il capo di Entertainment and Networks di Tw &#8217 ha dichiarato Jeff Bewkes alla conferenza della scorsa settimana.

Lui e altri due dirigenti difendono la decisione di non sollevare la loro offerta, citando la prudenza fiscale.

Tw membro del consiglio Ted Turner ha detto pubblicamente che non è stato piaciuto l’accordo. Si diceva che anche molti altri registi fossero tiepidi.

Il risultato dell’asta era un parente più per i dipendenti MGM. Almeno la metà, probabilmente di più, dei Lions 1.400 più membri del personale è probabile che si trovi senza lavoro. Altri potrebbero continuare a lavorare, poiché Sony ha in programma di mantenere il leone in funzione come entità autonoma. TW lo avrebbe chiuso.

“ Se Time Warner avesse acquistato questa società, sarebbe un Gabinetto nella divisione HomeVideo, ” dice un insider Sony.

In un’intervista con Varietà, Michael Lynton ha sottolineato che l’accordo MGM non avrebbe messo a repentaglio i lavori dei dipendenti della Sony.

“ Alla fine della giornata, il Consorzio e Sony hanno acquisito MGM. I lavori al Sony Stay. Non stiamo cercando di scegliere il meglio di tipo, ” concorda un altro dirigente dello studio.

Lo studio si rivelerà circa quattro film mgm all’anno. Non è chiaro quale utilizzo sarà fatto della tesi ua. Le foto includeranno franchising, remake e un originale occasionale.

Sony riceverà una commissione di distribuzione per i film MGM. Parte di tale commissione è pagata in contanti e parte di IT Sony reinvestirà in equità nel nuovo MGM per diversi anni.

Nel frattempo, MGM deve continuare con gli affari come al solito fino a U.S. e i regolatori europei approvano formalmente la sua vendita. Ciò dovrebbe accadere a metà del prossimo anno.

Il rilascio del prossimo franchising Golden di James Bond, MGM, è stato spinto verso l’alto un anno fino al 2006 poiché i produttori cercano ancora un regista e una star.

A Sony Pictures, alcune persone, specialmente in Homevideo, erano angosciate dal patto MGM, dicono diversi addetti ai lavori.

Stringer riconosce una certa resistenza.

“ Penso che ci fossero legittime preoccupazioni che quando le cose vanno così bene, fa un’acquisizione del genere?” (Lo studio ha realizzato un profitto su tutte le foto tranne una quest’anno.)

“ Ci sono stati molti esempi di fusioni e acquisizioni controproducenti. Ma penso che l’arrivo di Comcast lo abbia cambiato, ” lui dice.

Aggiunge, “ tutte le organizzazioni hanno un momento in cui resistono al cambiamento.”

Lascia un commento