Combattimento faticoso per le stazioni

Il presidente Obama, i legislatori della FCC e Capitol Hill stanno suonando l’allarme per uno scricchiolio dello spettro, avvertendo di una mancanza di spazio disponibile che potrebbe mettere in pericolo il progresso della tecnologia wireless.

Ma i loro piani per liberare circa 500 MHz per la banda larga includono il riallocazione di alcuni spazio (120 MHz) ora designati per le emittenti — Un’idea che non ha brivido e ha scatenato una vera opposizione a un’idea di addebitare alcune commissioni di stazioni TV per l’uso dello spettro. National Assn. delle emittenti la prexy Gordon Smith ha preso a fare riferimento alle commissioni proposte da un temuto termine in D.C. In questi giorni: tasse.

Lunedì, Sens. John Kerry (D-Mass.) e Olympia Snow (R-Maine) ha introdotto quello che viene chiamato “ Spectrum Reform ” legislazione, che richiede un sistema di incentivi basati sul mercato per promuovere un uso dello spettro efficiente.” La legislazione chiede di dare alle emittenti una quota dei proventi in un’asta dello spettro che accettano di rinunciare. Ma include anche una disposizione che consente alla FCC di raccogliere commissioni di spettro, un disincentivo per le emittenti di trattenere nello spazio che potrebbero non aver bisogno.

La critica delle emittenti è in procinto di organizzare una battaglia di Capitol Hill sullo spettro come se fosse una merce preziosa. Ed è emergente come una delle parti più controverse del National Bandband Plan FCC, un quadro per far avanzare drasticamente l’accesso a Internet e ai servizi wireless e aumentare le capacità a banda larga del paese nel prossimo decennio nel prossimo decennio.

La legislazione di Kerry-Snowe è progettata per attuare parti chiave del piano a banda larga, che secondo i sostenitori sono necessari se l’U.S. è competere con altri paesi e stimolare un’ulteriore innovazione nei servizi a banda larga.

“ la nostra nazione onde aeree sono risorse finite e dobbiamo usarle nel modo più efficiente possibile, ” Kerry ha detto in una nota.

Obama ha aggiunto un senso di urgenza al piano a banda larga a fine giugno, quando ha approvato le proposte per liberare lo spettro e ha ordinato un inventario degli usi attuali dello spazio. Ma non ha menzionato l’idea delle commissioni dello spettro.

In effetti, secondo una lettera a Lawrence Summers, direttore del National Economic Council della Casa Bianca, Smith Nab &#8217 cita le garanzie che Summers gli ha fatto che qualsiasi riallocazione dello spettro di trasmissione sarebbe “ Veramente volontario.”

Smith ha scritto, “ le stazioni che scelgono di non partecipare a un’asta di incentivi volontari non devono essere soggette a nuove tasse sugli spettro che renderebbero sempre più difficile per le stazioni finanziare la programmazione locale, le operazioni e gli sforzi.”

Ha aggiunto che mentre le emittenti hanno “ nessuna lite ” Con l’idea di aste di incentivi volontarie, sono preoccupati che l’obiettivo di liberare 120 MHz “ creerebbe una serie di gravi ingegneria e difficoltà pratiche.”

Tra le altre cose, Smith ha osservato che molte emittenti stanno lanciando servizi TV digitali mobili e tenendo fuori la prospettiva di utilizzare lo spettro aggiuntivo che stanno mantenendo per cose come la programmazione su richiesta e la TV 3D. Ha scritto che quelle stazioni che non partecipano a un’asta “ non devono essere sottoposte a limiti di resistenza del segnale o nuovi segnali interferenti che degradano la loro portata geografica.”

Per quanto controverso possa ottenere Spectrum, le emittenti vedono benefici con il conto Kerry-Snowe e hanno anche avuto parole di lode. Chiede inoltre un inventario di spettro completo, che NAB Exec VP Dennis Wharton ha chiamato A “ approccio olistico all’identificazione di tutti i viali per l’efficienza dello spettro sia nel settore pubblico che in.”

Lascia un commento