Colpire un atteggiamento

Hollywood — Non ci sarà no “ incontro nel mezzo.”

Questo è stato il messaggio di base degli studi giovedì mentre lanciavano acqua fredda su una possibile sistemazione per risolvere la minaccia di Writers Guild of America Strike.

Semmai, la battaglia ha raccolto l’intensità mentre entrambe le parti hanno continuato il loro gioco di numeri stridenti. Il management ha affermato che gli scrittori ’ La proposta costerebbe loro a “ catastrofico ” $ 1.6 miliardi in tre anni. Il WGA ha messo la cifra a $ 450 milioni.

Un trio di toppers — Disney ’ S Robert IGER, DreamWorks ’ Jeffrey Katzenberg, Warner ’ s Barry Meyer — ha detto il costo estrapolato delle richieste di WGA.

“ non possiamo metterci fuori servizio, ” Katzenberg ha dichiarato durante un briefing di 90 minuti presso la sede della ABC a Burbank.

Lo stesso trio aveva preso una virata simile a gennaio quando hanno annunciato che il WGA iniziale richiede, diffuso a tutti gli attori sindacali, direttori, musicisti e artigiani al di sotto della linea, equivarrebbe a $ 2.4 miliardi in tre anni. A quel punto, il WGA ha affermato che la cifra corretta era di $ 725 milioni.

Giovedì, i dirigenti hanno detto che la WGA è una domanda apparentemente minima per un singolo penny più per video/DVD — Un aumento del 25% dall’attuale pagamento — porterebbe a un esborso da $ 200 milioni in tre anni per tutti i sindacati. Gli studi hanno rifiutato di cambiare l’attuale formula dei residui WGA di 4¢ per unità.

Gli amministratori delegati, parlando pubblicamente per la prima volta dalla loro conferenza stampa del 1 ° marzo del giorno in cui sono crollati i negoziati, hanno mantenuto un tamburo di proclami gelidi, facendo esplodere i leader della WGA per aver ignorato la recente mossa dell’economia nella recessione.

IGER, che ha caratterizzato le compagnie ’ proposta come “ niente di radicale, ” I negoziatori della gilda ottimizzati per basare la loro strategia nelle prospettive ottimistiche dell’anno scorso.

“ avevano il vento di una forte economia alle loro spalle, ” ha detto iger delle proposte WGA. “ devi chiederti cosa sia nelle loro menti. Sono completamente irrealistici.”

Ma Charles Slocum, direttore della pianificazione strategica di West West, ha affermato che i CEO stanno esagerando l’impatto su Showbiz da una possibile recessione.

“ La performance generale dell’economia non riflette la salute del settore dell’intrattenimento, ” Ha aggiunto, notando che le entrate video sono aumentate del 20% l’anno scorso.

Nello sviluppo più preoccupante per coloro che sperano che lo sciopero venga evitato, i CEO hanno affermato che è gli scrittori — non le società — Questo deve fare la maggior parte del backtracking dalla loro attuale offerta per un accordo da raggiungere.

Katzenberg ha etichettato la speculazione che i due lati si incontreranno a metà strada come “ malinteso ” e “ un non avviato ” e ha insistito sul fatto che gli studi e le reti non hanno intenzione di dividere l’attuale divario nelle proposte — $ 111.5 milioni (stima dell’azienda) o $ 102.4 milioni (stima WGA) — Per raggiungere un accordo.

“ non potevamo incontrarci nel mezzo e avere un accordo accettabile, ” Katzenberg ha detto, facendo eco a commenti fatti due settimane fa da Wgaw Prexy John Wells e dal direttore esecutivo della Wgaw John McLean.

I dirigenti hanno citato i calcoli di Wall Street che i profitti del film sono diminuiti dall’11% al 2% dei ricavi negli ultimi dieci anni. Meyer ha anche messo in discussione i commenti che il divario tra le due parti equivale a molto meno di ciò che gli studi spendono in un film estivo tentpole, sostenendo che i profitti su tali foto sono pericolosamente sottili perché così tanti mercati diversi devono essere toccati.

“ lì non è più un ricavo accessorio; It ’ è tutte entrate primarie, ” Ha aggiunto. “ abbiamo bisogno di molti più mercati ed esposizioni per recuperare i costi.”

Sebbene i commenti del CEO possano rappresentare una semplice postura, non è stato fatto menzione di possibili compromessi. Le dichiarazioni della linea dura non arrivano anche nuovi negoziati e approfondiranno i timori degli scioperi back-to-back da parte del WGA dopo la sua scadenza del contratto del 2 maggio e dalla gilda degli attori dello schermo quando il suo contratto termina il 30 giugno.

“ Abbiamo paura e chiunque dica che non siano onesti, ” Katzenberg ha detto. “ Dato la fusione apparente dell’economia, i nostri tempi non potrebbero essere peggiori.”

Avvertenza delle perdite di lavoro

IGER ha anche avvertito che l’incapacità del WGA di raggiungere un accordo porterà a perdite di posti di lavoro tra i suoi membri, poiché le reti di Nets Greenlight più basate sulla realtà non coperte dalla gilda durante la stagione iniziale di maggio per il programma autunnale. Una volta assegnati gli slot di script-show allocati a programmi non scritti, ha osservato IGER, è probabile che le slot vincono e#8217; t mai tornati alla copertura WGA.

I CEO hanno tentato di dipingere i membri del WGA come già ben pagato affermando che lo scrittore di lavoro medio ha portato a casa $ 203.744 l’anno scorso, con benefici pensionistici e sanitari inclusi. Ma la portavoce della WGA Cheryl Rhoden ha contestato la figura e ha sottolineato che l’anno scorso la compensazione mediana — Riflettendo il punto medio di tutti i membri WGA funzionanti — era $ 84.000.

I CEO hanno anche lanciato un assalto alla matematica di WGA, dichiarando che la gilda sta cercando $ 227.4 milioni, non i $ 99.7 milioni sostiene. Hanno incolpato la discrepanza sul fallimento del rifiuto del WGA di costare pienamente l’impatto dei guadagni nella compensazione minima.

Nuovi numeri

I dirigenti hanno anche affermato che tenendo conto di tali guadagni significa che stanno offrendo al WGA un’escursione di $ 115.9 milioni e non i 30 milioni di dollari che hanno pubblicizzato il 1 marzo. Nick Counter, Prexy of the Alliance of Motion Picture & Produttori televisivi, non è stato apologico giovedì sull’annuncio di un aumento di 86 milioni di dollari nel presunto valore della proposta dell’azienda, affermando che le nuove cifre dell’Amptp potrebbero essere calcolate solo dopo che il WGA ha divulgato i dettagli della sua proposta.

Ma Slocum ha detto che i nuovi numeri di amptp sono sbagliati a causa di ipotesi difettose. Ha sostenuto che gli aumenti di anno in anno nei minimi non hanno alcuna relazione storica con i cambiamenti nella compensazione totale del WGA.

“ nulla che hanno detto mi fa venire voglia di cambiare i nostri numeri, ” Slocum aggiunto.

Counter ha anche affermato che l’unica comunicazione tra AMPTP e WGA dal 1 marzo è stata quella di fornire dati sui residui stranieri.

Gli dirigenti hanno anche colpito la divulgazione del 1 ° marzo del 1 ° marzo delle proposte della Guild per regolare il credito posseduto sui film, una mossa fortemente opposta dalla Directors Guild of America. La pubblicità risultante renderà più difficile raggiungere un accordo sulle proposte dei diritti creativi del WGA, hanno detto i CEO, ma hanno comunque lodato entrambe le gilde per il loro lavoro nell’area controversa.

E in un contrappunto al tenore ostile di molti dei loro commenti, i dirigenti hanno anche insistito sul fatto che un accordo possa essere martellato nelle prossime sei settimane.

“ faremo un accordo — It ’ è un dato assoluto, ” Katzenberg ha detto. “ prima ci arriviamo, meglio è.”

Lascia un commento