Claro: trova la bellezza nell’apocalisse

Modelli di ruolo: Harris Savides e Anthony Dod Mantle.
Film o digitale: “ È un grande momento in questo momento, hai la scelta e presto il film andrà via. Nel settore, l’alta qualità visiva è stata eguagliata con alta risoluzione negli ultimi anni. Lo trovo molto limitato. Mi manca un approccio più ampio a ciò che è un bell’aspetto. Se viene girato in film o digitale non è importante.”
Strumento preferito: “ mi piacciono le matite. Vorrei sapere come disegnare.”
Rappresentazione: Rebecca Fayyad, Sheldon Prosnit Agency

Quando l’infant danese terribile Lars von Trier rivolse la sua attenzione alla fine del mondo in “ Melancholia, ” Ha trovato un collaboratore perfetto nel cinemata danese cileno Manuel Alberto Claro, che ha portato un austero formalismo nell’apocalisse, rendendolo ancora più terrificante per la sua totale mancanza di isteria visiva.

Il d.P. definisce il suo approccio su “ Melancholia ” — che ha vinto gli onori cinematografici agli European Film Awards — e altri film come “ ricostruzione ” (che ha vinto la fotocamera D ’ o a Cannes 2003), “ Dark Horse, ” “ Allegro ” e “ andrà tutto bene, ” come “ naturalismo espressivo, il che significa che mi piace le cose per sentirmi reali, ma con un forte atteggiamento visivo.”

“ come A D.P. Credo che tu sia obbligato a creare visivamente lo spazio emotivo e l’impatto necessario per il momento specifico. Sfortunatamente, sento che molti film soffrono di cinematografia senza spine.”

Sorprendentemente, la 41enne ha scoperto la cinematografia relativamente tardi nella vita. “ Pensavo che sarei stato un fotografo fermo, ma non ha funzionato davvero per me, ” ricorda. Alla fine degli anni ’20 ha visto un annuncio per la National Film School della Danimarca, ha fatto domanda per un capriccio ed è stato accettato.

“ ancora la fotografia è una disciplina straordinaria, che penso sia molto più vicina all’essere un regista che a un d.P.,” lui dice. “ Nella scuola di cinema ho scoperto che mi sentivo molto più a mio agio come aiutante e interprete che essere il ragazzo con la grande visione.”

Anche così, il suo primo amore informa il suo lavoro. “ Uso ancora la fotografia ogni giorno per pre-visualizzare, discutere e condividere idee di illuminazione e umore con il regista e l’equipaggio, ” lui dice. “ proveniente da una disciplina più severa, mi è piaciuto dover imparare ad allentarsi.”

Ancora con sede a Copenaghen, Claro sta lavorando al pilota HBO di Jonathan Franzen Book “ The Corrections, ” Diretto da Noah Baumbach.

Trailer: “ Melancholia ”

Torna a 10 cineasti per guardare

Lascia un commento