Cinque compositori che sono soli

“ lì è qualcosa nel fare quella prima colonna sonora per un film, ” dice il compositore Carter Burwell, “ Questo è forse il momento più eccitante che tu abbia mai avuto in modo creativo. Non hai nulla nella tua formazione musicale su cui ricadere, perché il punteggio del film non è come nient’altro, e tutto davanti a te è possibile.”

Burwell ’ S POINT, tuttavia, non è. Ciò a cui sta guidando è ciò che collega cinque dei compositori più avventurosi e continuamente inventivi nei film: “ Dopo quel primo punteggio, la sfida è rivivere quell’eccitazione originale per ogni punteggio successivo. Si riduce a farti la domanda: è interessante?”

Per Burwell, così come Michael Nyman, Howard Shore, Stewart Copeland e Mychael Danna, la risposta è, quasi invariabilmente, “ sì.”

Inevitabilmente nel settore cinematografico quasi tutti gli artisti hanno avuto i loro progetti o associazioni meno che piene di film con film maligni. Nyman, ad esempio, ammette prontamente che il regista Diane Kurys “ non ha avuto idea di cosa voleva per la musica ” alla sua bomba del 1994, “ sei giorni, sei notti, ” E così, dice Nyman puntualmente, “ i risultati non hanno funzionato.” Shore aveva, agli occhi di alcuni, il dubbio compito di segnare il veicolo Demi Moore molto ridotto, “ Stripteasease.”

Ma è proprio in questi progetti deludente in cui tali compositori mostrano il loro coraggio. Nyman ’ s paesaggi sonori nervosi per “ sei giorni ” Rimani inquietante sul CD. (Il film, come molti altri titoli punteggi di Nyman come Volker Schlondorff ’ S “ The Ogre, ” con John Malkovich, non è mai stato pubblicato nell’U the U.S.)

Shore gioca contro la commedia facile di “ Striptease ” Con un uso intraprendente di strumenti regionali dalla storia del sud.

E se c’è una caratteristica dominante che unisce questo quintetto componente — uno che vola di fronte alla tradizione di punteggio del film dominante — È l’impulso di scrivere musica di accompagnamento che rifiuta di uovare le emozioni dello spettatore semplicemente sottolineando ciò che è già sullo schermo.

“ Non mi piace davvero la tendenza a sottolineare le emozioni, ” Dice Danna, che, dopo un decennio costante di lavoro con il collega regista canadese Atom Egoyan, sta godendo un anno innovativo nel 1997 con punteggi per Egoyan ’ S “ The Sweet in seguito, ” Ang Lee ’ S “ The Ice Storm, ” John Greyson ’ S “ Lilies, ” e Mira Nair ’ S “ Kama Sutra.”

“ Lo trovo più interessante, ” Danna aggiunge, “ per creare un tema parallelo che funziona accanto al film.” Per “ The Sweet Away, ” Danna ha collaborato con il Toronto Consort per creare un punteggio iniziale del Rinascimento abbinato in modo sorprendente al periodo di tempo contemporaneo del film. In modo simile in “ The Ice Storm, ” Danna ha selezionato sia gli antichi suoni di un’orchestra gamelan indonesiana che dei flauti nativi americani per giocare contro il film del film del 1973.

“ The Medieval Sound in ‘ Sweet Awneafter ’ è una musica simbiotica molto centrata, coesa, che è umana e armoniosa, che era l’ideale per trasmettere la piccola città nel film, ” spiega Danna. “ The Gamelan e Native American Sounds in ‘ Ice Storm ’ furono un tentativo di trasmettere la natura e come queste persone ignorassero la natura a proprio pericolo.

Danna, che ha attinto alla Messa latina con l’ensemble di Hilliard per il suo “ Lilies ” SCOPI, vede stili musicali vecchi come centrati su dio. “ Penso che li ascoltiamo ora, forse sentendo l’assenza di Dio nel mondo moderno e percepiscono una perdita, ” Danna dice.

Queste non sono le parole del tuo vecchio compositore di film. Può essere perché i compositori avvincenti di oggi provengono da sfondi non mozzafiato, teorizza la costa.

“ esco dal jazz, dopo essermi allenato a scuola, alla Berklee School of Music, e in tournée con la mia combinazione, ” dice Shore, la cui formazione del 1997 è sorprendentemente eclettica, da David Cronenberg ’ S “ Crash ” a “ The Game ” e “ Copland.”

“ Musicisti come Stewart (Copeland) provengono da Rock with the Police, Mychael (Danna) ha un serio background mondiale-musicale, Nyman ha un sacco di registrazioni classiche-contemporanee e concerti con il suo gruppo, ” Dice Shore. “ Lo vedi anche con persone come John Corigliano ed Elliot Goldenthal. I ’ sono sicuro che questa sia una chiave per rendere la loro musica del film davvero distintiva.”

Burwell ha preso un percorso ancora più strano per i film, che potrebbe spiegare il suo stile idiosincratico. Questo laureato di Harvard non è stato anche importante nella musica (l’architettura e l’animazione erano le sue forze). E quando è entrato in musica, è stato attraverso il punk rock alla fine ’ 70s. I cineasti rookie Joel ed Ethan Coen volevano un compositore altrettanto rookie per “ Blood Simple, ” e da allora Burwell e le Coen.

“ lì spazio per tale gamma con le coens che non sono mai a conoscenza di ripetere nulla con loro, ” Dice Burwell. “ Sai, può essere yodeling per ‘ allevare l’Arizona, ’ o pazzi orchestra di stile Khatchaturian per ‘ The Hudsucker Proxy ’ o ballate folk scandanavi per ‘ Fargo.’ (Burwell non rivelerà quali nuovi suoni egli è in mente per i Coens ’ in arrivo “ The Big Lebowski.”) non puoi semplicemente sperare di ottenerlo con chiunque altro, e diventa contagioso.

“ altri produttori che mi assumono continuano a voler che faccia il genere di cose che faccio per le Coen. Ma che genere di cose? Mi chiedo. Quella è la cosa — È sempre diverso.”

La varietà è tutto, concorda Copeland, che ha effettuato una transizione apparentemente impeccabile nel tardo ’ 80s dal batterista per la polizia al film di lavoro e compositore televisivo.

“ Ho iniziato a sfrecciare sotto il formato roccioso dopo un po ‘, perché è così strutturato e limitato dal versetto-versetto, con romanticismo come argomento — A meno che tu non diventi politico, ” Dice Copeland. “ nel film, tuttavia, posso eseguire punteggi per tutti i sinfrini, opere sinfoniche complete, punteggi rock in fuga o una piccola colonna sonora con pianoforte e flauto.”

Ma, come i suoi coetanei in sospeso, Copeland è stato condannato dalla vecchia guardia musicale per i suoi modi ribelli.

“ Ho lasciato cadere da questo film che componisce una cantante con cui stavo lavorando, e l’insegnante mi ha sostenuto come il paragone di tutto ciò che deve essere evitato nella musica cinematografica! ‘ Wall Street, ’ per il quale ho fatto una colonna sonora per tutti i sintetizzatori, è stato trattenuto per l’ira speciale da questo ragazzo.”

Anche Nyman, nonostante i suoi punteggi annunciati per dozzine di Films di Peter Greenaway (“ The Cook, The Thief, sua moglie e il suo amante ” e “ Prospero Books ” tra questi) e per Jane Campion ’ S “ il piano, ” rimane l’oggetto di disprezzo dai critici musicali nella sua nativa Inghilterra. Frasi come “ il solito nyman chug-a-chug-a-chug ” e altri licenziamenti recensioni britanniche del pepe del lavoro di un uomo che una volta era un critico musicale.

Sebbene sia stato il primo ad applicare il termine artistico “ minimalismo ” alla musica nella sua scrittura sui compositori Steve Reich, Philip Glass e Terry Riley, Nyman, la stessa musica minimalista di Nyman deve ancora ricevere il francobollo di approvazione dell’istituto di musica britannica — un’apparizione alla serie annuale di concerti di ballo.

“ Sono rimosso da loro, il che rende la scrittura per un film così meraviglioso, ” dice Nyman, il cui primo punteggio realizzato Hollywood appare questa settimana nel dramma futurista di Andrew Niccol, “ Gattaca.”

Allo stesso tempo, Nyman si sente costretto a scrivere musica da concerto per la Michael Nyman Band (il suo ensemble di lunga data) anche mentre la componente per un film sta componendo per un film.

“ L’ho fatto con ‘ Gattaca, ’ per il quale ho lavorato più a lungo di qualsiasi altro progetto cinematografico, ” Dice Nyman. “ passerei avanti e indietro tra la scrittura ‘ Gattaca ’ e il mio concerto per sax e violoncello, anche se negerei qualsiasi spillover tematico o stilistico da un’opera all’altra.”

Nell’era di Auteur, Nyman e la compagnia sembrano prosperare, lavorando così costantemente con un singolo regista per un decennio o più che è difficile immaginare i film del regista a parte il loro compositore: Danna e Danna e Danna e Danna e Danna; Egoyan; Shore e Cronenberg; Burwell and the Coens; Nyman e Greenaway, fino a quando il loro pubblico si è separato dopo “ Prospero.”

E sebbene Copeland non possa rivendicare tale longevità con un regista, ha collaborato con una serie di cineasti firmati, che vanno da Boaz Yakin (“ Fresh ”) e Ken Loach (“ Raining Stones &# 8221;) a Oliver Stone (“ Talk Radio ” e “ Wall Street ”) al regista che gli ha dato la sua prima pausa sullo schermo — Francis Coppola (“ Rumble Fish ”).

Non è e#8217; t che questi registi sono geni musicali, sostiene Copeland,
che contesta Danna, afferma che “ i migliori punteggi sono generalmente fatti lavorare con i registi con le migliori orecchie per la musica.”

“ perché quando un regista viene licenziato da un progetto che tutto diventa sincronizzato?” Copeland chiede. “ perché il regista deve avere la visione del film. Che abbia una capacità musicale o meno, o sia in grado di spiegare in dettaglio musicale preciso ciò che vuole in una scena, non è così importante.

Ciò che un regista deve fare affinché la partitura musicale abbia successo è trasmettere all’emozione, il tono della scena.

“ che probabilmente è perché oggi così tanti registi e compositori lavorano a lungo per molto tempo, ” Dice Copeland. “ si capiscono.”

Lascia un commento