CineWorld vede un quadro più ampio

Londra — Imax Corp. ha firmato il suo primo accordo con CineWorld, la u.K.L’espositore leader di ’ per la quota di mercato, per installare schermi IMAX digitali in tre teatri.

Imax ha già un ut up.K. Presenza con 12 schermi digitali nella catena Odeon, più quattro teatri tradizionali IMAX.

I tre schermi CineWorld saranno installati con un accordo di condivisione delle entrate nei multiplex esistenti a Edimburgo, Sheffield e Nottingham.

La sede di Edimburgo si aprirà a dicembre, con Nottingham e Sheffield che si apriranno all’inizio del 2012.

Questo accordo è un colpo di stato significativo per IMAX, che ha lavorato duramente per convincerti.K. espositori a parte Odeon sui meriti del retrofitting Multiplex standard con i suoi schermi digitali di grande formato.

CineWorld ha sperimentato quest’anno il suo sistema di grandi formato, The Sky Superscreen, nella Londra dell’Arena O2.

Nonostante un po ‘di scetticismo sulla tecnologia IMAX e sull’accordo di condivisione delle entrate, i toppers Cineworld sono stati colpiti dai lordi al botteghino dei siti IMAX di Odeon.

“ se IMAX funziona per altre persone, dovremmo esaminarlo, ” ha detto un dirigente CineWorld all’inizio di quest’anno. “ sappiamo esattamente quanto bene sta per Odeon. Ci piace essere Trendsetter, ma se altre persone sono saltate nell’acqua fredda e funziona per loro, siamo pronti a seguire.”

Cineworld ha circa il 26% dell’U.K. botteghino, seguito da Odeon con il 23% e Vue con il 22%. Vue ha resistito a IMAX, invece sviluppando il proprio formato grande schermo, Vuextreme.

Lascia un commento