Chiave di servizio pubblico per il futuro, Duggan di FCC dice alle Indie

Le emittenti indipendenti che operano nell’interesse pubblico non hanno motivo di temere la mano pesante della regolamentazione del governo, ha detto ieri il membro della Commissione delle comunicazioni federali Ervin Duggan.

Duggan, in un indirizzo davanti all’Assn. delle stazioni televisive indipendenti Convenzione, ha suonato un tema ricorrente che ha attraversato l’Inter ConfAb: un impegno per il servizio pubblico locale piuttosto che il commercialismo grosso sarà la grazia salvifica per le emittenti in un futuro a 500 canali.

Duggan ha affermato che la migliore difesa contro la mano morta del governo è la vivace immaginazione di (an) industria ” Ciò migliora volontariamente la programmazione di KidVid e Affari pubblici e la copertura delle notizie locali. “ Se la tua preoccupazione volontaria per l’interesse pubblico è presente e visibile, hai poco da temere dal governo, ” disse Duggan.

Duggan ha affermato che le indie hanno ancora un vantaggio rispetto a un’industria via cavo che “ non ha ancora padroneggiato molto bene l’arte di legarsi alle sue comunità locali.”

Anche in un’era di DBS e compressione digitale, non c’è nulla “ nostalgico o sentimentale ” nel credere che esista un “ chiara razionale di interesse pubblico nel preservare e proteggere il localismo, ” Egli ha detto.

Il commission democratico ha espresso riserve su un calendario FCC che richiede che tutte le emittenti siano a bordo del treno TV ad alta definizione entro il 2008. Sebbene sia “ abbagliato ” Per potenziale di HDTV, Duggan ha avvertito che la domanda dei consumatori non è ancora stata testata.

“ dobbiamo rendere la nostra posizione normativa su HDTV uno di incoraggiamento, ma non di coercizione, ” disse Duggan. Le emittenti meritano A “ calendario razionale per la conversione in HDTV, ” Egli ha detto.

Duggan, che rimane un candidato a lungo termine per sostituire Al Sikes come nuovo presidente della FCC, ha ribadito la sua convinzione che la modesta deregolamentazione dovrebbe essere l’agenda della FCC.

La FCC ha “ un obbligo … Per muoversi con cura ” sulla revisione di regole come quelle in prima serata o fin-syn, ha affermato Duggan. “ Meltdowns, Blowups e Flash Cuts non sono il mio stile, ” Egli ha detto. “ Se sfruttiamo i nostri regolamenti dalle radici e li mettiamo a parte con un bel po ‘, commettiamo una sorta di violenza normativa che scuote intere industrie alle loro basi.”

Lascia un commento