Candy Crowley spiega perché ha controllato Mitt Romney

Il momento della Libia è quello che viene riprodotto più e più volte dal dibattito di stasera, e il moderatore Candy Crowley ha spiegato alla CNN cosa le stava passando per la testa quando ha deciso di controllare i fatti di Mitt Romney. Il presidente Obama non ha chiamato l’attacco di Bengasi un incidente terroristico fino a 14 giorni dopo.

Crowley ha detto a Soledad O ’ Brien, “ beh, sapevo che il presidente ha detto atto di
terrore, perché questo è arrivato prima, e anche l’ho sentito
quel giorno. E cosa stava cercando Mitt Romney, e penso dove lui
si è scatenato era che ha scelto quel fatto sbagliato. IL
Il presidente lo chiamò o si riferiva in qualche modo un atto di terrore e
Quindi sembrava come se – E il presidente continuava a guardarmi, tu
so, e ho pensato, beh, lo sapevo allora, ho detto, sai, lo ha fatto
Chiamalo un atto di terrore. Ciò è ciò che ha causato l’applauso.

Ha aggiunto, “ e poi ho detto, ma hai ragione che non lo sapevano
per un paio di settimane non era in relazione al nastro e c’era
Nessuna rivolta al di fuori del consolato, quindi – E quel lato della stanza applaude. … Non stavo cercando di farli applaudire, stavo cercando di ordinare
di – Sai, porta una sorta di chiarezza alla conversazione.”

Lascia un commento