Canconi Clear Radio Daze

Nello spazio di soli cinque anni, Clear Channel Communications è riuscita a ingoiare l’intero settore della radio — con solo pochi, morsi considerevoli.

Ora, molti nei media si chiedono se il gorilla da 100.000 watt può essere domato.

Clear Channel è cresciuto rapidamente da un modesto avamposto di trasmissione del Texas a un monolite mediatico inespugnabile, sminuendo i suoi rivali e provocando accuse nervose di bullismo e manipolazione da molti addetti ai lavori musicali.

La compagnia, che ora vanta 1.200 stazioni radio, 120 sedi di entità dal vivo e 650.000 display di pubblicità all’aperto, ha accumulato il suo impero così rapidamente e con tale facilità che l’industria sta iniziando solo ora a svegliarsi e realizzare cosa è successo.

Clear Channel, taglio dei costi e presunte pratiche monopolistiche sono diventate il discorso dell’azienda. Ma mentre gli avvocati antitrust dovrebbero apparentemente leccare le labbra a sfidare Clear Channel, c’è stato sorprendentemente scarso interesse da parte di Washington.

D.C. I legislatori e le agenzie federali, attualmente coinvolte in un altro giro di febbre deregolatoria, hanno avuto poco da dire pubblicamente sulle crescenti preoccupazioni per le operazioni chiare di canali.

Ciò potrebbe cambiare con un Senato controllato democratico. Presidente del comitato commerciale Ernest Hollings (D-S.C.) ha preso una posizione più dura contro i mali del consolidamento dei media.

Ma per ora, solo una manciata di Davids ha assunto il Goliath di trasmissione.

In una delle ultime battaglie, un promotore di concerti in Colorado ha presentato una causa antitrust contro il Conglom questo mese, sostenendo che il braccio di promozione Clear Channel, Clear Channel, spinge i rivali fuori dall’immagine per mantenere la sua serratura sinergica su entrambi Promozione del tour e radio Airplay a livello nazionale.

La causa, presentata dal promotore con sede a Denver, nessuno in particolare regali, afferma che CCE blocca efficacemente gli altri promotori di concerti di pubblicizzare correttamente i loro spettacoli sulle stazioni radio di proprietà dell’azienda nell’area.

REP AZIONE NIPPI La prima volta che chiunque nel mondo della musica ha tentato i tribunali di frenare la potenza del mercato della società.

E se le parole del comproprietario NIPP Jesse Morreale sono indicative, Clear Channel potrebbe essersi imbattuto quando ha ignorato l’adge: temere l’uomo con nulla da perdere.

“ It ’ è una situazione terribile per noi, ” Dice Morreale Varietà. “ La nostra capacità di competere è stata ostacolata al punto in cui ci sentiamo come se non abbiamo una scelta se non quella di portarlo in tribunale.”

Tuttavia, il vicepresidente Exec CCE Steve Smith chiama la causa “ completamente senza merito, ” aggiungendo che i problemi sollevati da Morreale sono meglio risolti sul mercato, non un’aula di tribunale.

“ La vera storia del panorama altamente competitivo per le presentazioni di intrattenimento dal vivo, in cui Clear Channel compete legalmente e con ogni intenzione di avere successo (nel mercato di Denver e in tutta la U.S.), sarà presto una questione di record pubblico, ” lui dice.

Clear Channel, la strada per il dominio del mercato è iniziata nel 1996, quando la legge sulle telecomunicazioni ha effettivamente demolito le regole che una volta limitavano una società radiofonica dal possedere più di una manciata di stazioni a livello nazionale.

“ It ’ s over — La radio è finita come la conosciamo, ” dice il veterinario radio e il proprietario della stazione John Rook, che ha intentato una causa antitrust contro Clear Channel.

Clear Channel ha sequestrato le opportunità presentate dal Telecom Act in modo più aggressivo di qualsiasi altra emittente: la società ha assorbito Jacor Communications nel 1998, quindi Archrival AM/FM nel 2000 in un pugno di due a due.

Quell’anno, Clear Channel ha anche raccolto il gigante della promozione dei concerti SFX Entertainment (successivamente ribattezzato CCE) per $ 4 miliardi.

“ Clear Channel non è necessariamente il cattivo, ” Dice Nicole Sandler, che ha programmato la stazione di Los Angeles KACD-FM della società, che in seguito si è trasformata in un outlet solo a Internet (e ora ha chiuso). “ Hanno ’ sfruttano una scarsa scappatoia di una legge approvata nel 1996. L’atto di telecomunicazione fa schifo. Ha davvero rovinato la radio.”

Dopo la trasmissione dell’atto, gli imprenditori hanno perso poco tempo a cambiare la gamma ragtag di abiti radio mom-e-pop in tutto il paese in una manciata di monoliti dei media.

Tra questi c’era il finanziere del Texas L.buckling L. Lowry Mays, che aveva fondato Clear Channel nel 1972 dopo aver rianimato la travagliata stazione di San Antonio Kaja-FM. Il top management della società includeva infine Mays ’ figli, Mark e Randall.

Con l’acquisizione di Jacor nel 1998 arrivò Randy Michaels, un ex aggressivo Jock di shock radiofonico della Florida che si avvicinò al capo dirigente e sarebbe diventato CEO della divisione radio di Clear Channel in mongolfiera;.

Sotto Michaels, Clear Channel della divisione radio consolidata e tagliare i costi per l’osso (che ha guadagnato alla società il soprannome “ economico Channel ”). E pochi giorni fa, il gigante radio ha affermato che avrebbe riorganizzato la sua struttura aziendale, dividendo il suo impero nazionale in otto regioni geografiche per semplificare la gestione e aumentare le vendite di annunci pubblicitari.Ma i risparmi hanno avuto un costo: le condizioni di lavoro e il morale dei dipendenti hanno fatto una caduta, dicono gli addetti ai lavori. “ i carichi di produzione sono aumentati, ma gli stipendi non hanno mai fatto, ” dice un ex insider.

Clear Channel Prexy e Chief Operating Mark Mays vede le azioni della società in modo diverso.

“ lì ’ sono un po ‘di questo, ” Dice, riferendosi al consolidamento delle posizioni del personale. “ ma allo stesso tempo, stai assumendo più persone per fare cose diverse, come la promozione di Internet e i flussi di entrate non tradizionali.”

Con tutti i pezzi in posizione, Clear Channel era pronto per iniziare a colpire in contanti. Alcuni dei primi e più aggressivi sforzi di Conglom ’ compresi quelli denunciati da NIPP — originato a CCE.

Imprenditore Robert f.X. Sillerman ha trascorso diversi anni al defunto ’ anni ’90 facendo scattare case di promozione veterane come Pace Entertainment e Delsener/Slater, con un occhio alla creazione di un negozio nazionale unico per eventi dal vivo. Il risultato fu SFX, una promozione da concerto Juggernaut che gestisce luoghi di Gotham Madison Square Garden a L.UN.’ s Hollywood Bowl e l’Usclusive U.S. sede praticamente di tutti i principali tour estivi del 2001.

Quando Clear Channel ha acquistato la sua creazione l’anno scorso, la compagnia Toppers ha visto una potenziale miniera d’oro in promozione incrociata con le sue stazioni radio (anche nominando un vicepresidente dirigente di Synergy), con pubblicità, omaggi e chiacchiere DJ tutti rivolti ai biglietti per Hawking.

Altri nel Biz del concerto, tuttavia, hanno visto troppo potere in poche mani.

“ stanno cercando di far rispettare alcune linee guida che non erano presenti prima, ” dice un promotore del tour veterano. “ lì ’ è una minaccia implicita che se non si gioca a luoghi sfx, non ricevi commercializzato su Clear Channel Radio.”

Il rovescio della medaglia, le stazioni radio del canale non chiare sentono la stretta, poiché sono spesso esclusi al freddo con gli eventi SFX. Clear Channel Outlet in genere ottiene i primi dibs ai tie-in con eventi della Major League.

Le emittenti rivali non sono le uniche che si sentono muscolose dalla radio conglom.

Ad aprile, Clear Channel è entrato in uno sputato con la società di dati radio Arbitron su quanto l’emittente avrebbe pagato per i rapporti AirPlay, con Clear Channel che ha minacciato di abbandonare il servizio in 130 mercati proprio come Arbitron avrebbe iniziato a scambiare la borsa di New York.

Ci sono voluti mesi di negoziazione prima che i due avessero finalmente martellato un accordo.

Ma Arbitron è piccole patate rispetto all’istituzione musicale Music Clear Channel ha ora messo gli occhi su.

Per decenni, le principali etichette discografiche hanno fatto affidamento su un piccolo gruppo ben pagato di promotori indipendenti per assicurarsi che le loro canzoni arrivino alla radio. “ Indies ” paga le spese promozionali alle stazioni e raccolgono dalle etichette quando viene suonata la loro canzone. Il denaro che si snoda attraverso questo sistema raggiunge le decine di milioni all’anno.

“ è solo un modo vestito di pagare per l’accesso alle stazioni, ” brontola un exec etichetta.

Ora Clear Channel sta pescando per un pezzo più grande della torta, negoziando con alcuni dei più grandi indie per vincere il campo dei promotori che avranno accesso alle sue stazioni, il che significa che le etichette potrebbero vedere le commissioni indipendenti salire ancora di più in assenza di competizione.

Kraig Kitchin, Prexy of Clear Channel, Premiere Retworks Unit, ha rifiutato di commentare specificamente sui cambiamenti nella relazione Clear Channel con le indie, tranne per dire che “ ci sono discussioni in corso.”

Ma alla fine, Clear Channel potrebbe finire per ferirsi di più. Molti dicono che la compagnia sta lanciando il più grande punto di forza della radio — il suo localismo — fuori dalla finestra.

I jock radio singole vengono spesso simulcast digitalmente in una mezza dozzina di stazioni, mentre i concorsi in onda sono spesso condivisi da clear canali a livello nazionale.

Mark Mays nega fermamente che l’espansione della sua azienda sia stata a spese del servizio locale.

“ Dal nostro punto di vista, non andremo sicuramente a omogeneizzare le stazioni radio, ” lui dice. “ sappiamo che il contenuto locale è ciò che fa sintonizzare le persone ogni giorno.”

Ma Lewis w. Dickey jr., Capo del gruppo di trasmissione rivale Cumulus Media, vede un tatting nell’armatura aziendale.

“ Hanno ’ hanno lasciato la porta aperta per i concorrenti, ” Dickey dice. “ Se la competizione può fare un lavoro migliore nel servire una comunità locale, gli ascoltatori locali graviteranno verso di loro. Si spera, questo fornirà un controllo e un equilibrio.”

Lascia un commento