Canal Plus ‘Bottom Line Fine, Sez Org

Paris — L’autorità di trasmissione della Francia ha dato a Canal Plus una fattura pulita di salute finanziaria mercoledì — mentre si astiene da qualsiasi commento sulla questione cruciale del suo futuro all’interno della proposta di Vivendi Universal.

Nella sua relazione annuale delle attività della società pay tv nel 1999, il Conseil Superieur de L ’ Audiovisuel (CSA) si è complimentato con Canal Plus per il suo “ Ottimi risultati ”: la società ha pubblicato un utile netto netto di FF774 milioni ($ 110 milioni) e un utile operativo di $ 214.3 milioni di ricavi di $ 1.5 miliardi.

Il rapporto ha evidenziato un aumento del 5% delle entrate in abbonamento, un 11.Aumento del 6% del reddito da pubblicità e sponsorizzazione e un aumento del 32% nella vendita di diritti di trasmissione e guadagni dalle filiali.

Troppi u.S. Spettacoli

Notando che Canal Plus aveva rispettato le quote di trasmissione che richiedono che il 60% della programmazione fosse di origine europea, di cui il 40% doveva essere francese, il CSA si è comunque lamentato del fatto che il canale aveva sottoposto a screening troppi U.S. spettacoli in prima serata.

Mentre il volume della finzione è aumentato del 15%, la narrativa americana è aumentata di 164 ore mentre c’è stato un forte calo di 88 ore nella narrativa francese, che si è abbassata di quanto non abbia avuto in quattro anni.

Per una nota positiva, l’autorità si è congratulata con Canal Plus per aver investito un totale di $ 274.8 milioni di produzione cinematografica, $ 123.7 milioni di cui sono andati su 196 film francesi in “ uno sforzo che è andato oltre il rigoroso livello dei suoi obblighi.”

Mum ’ s the Mot

A malapena è stata fatta una menzione delle discussioni in corso tra CSA, Canal Plus e Vivendi sulla fusione Vivendi-Seagram e le sue conseguenze per il canale Pay TV francese, che erano di nuovo al centro di un incontro CSA mercoledì.

Il rapporto ha semplicemente concluso che, oltre alla sua solita attività, l’incontro annuale con Canal Plus martedì aveva anche affrontato “ il futuro della società nel contesto dei prossimi cambiamenti nel suo capitale, che sono attualmente esaminati da il CSA.”

Il capo di Vivendi Jean Marie Messier ha detto che farà girare l’emittente dal resto del gruppo Canal Plus in una filiale di proprietà del 49%per conformarsi alle leggi audiovisive francesi. Tuttavia, il CSA teme che l’azione ridurrà il canale di pay TV a un shell vuoto, ” Mentre l’industria cinematografica francese è profondamente preoccupata per Canal Plus ’ futuri investimenti nella produzione.

Lascia un commento