CableVision acquista il mago

New York – CableVision Systems, il sesto operatore via cavo più grande della nazione, ha concordato in linea di principio di acquisire le attività di nessuno batte il Wiz, la più grande catena di vendita al dettaglio di elettronica di consumo nell’area di New York.

Il prezzo di acquisto è di $ 80 milioni, hanno detto fonti che hanno familiarità con l’accordo, che dovrebbe chiudere entro settimane. Nessuno batte il Wiz è attualmente in procedimenti fallimentari volontari.

Mentre è insolito per una società via cavo per avventurarsi in un’azienda al dettaglio, Cablevision ha affermato che sarà in grado di commercializzare la sua famiglia di marchi e offrire i suoi servizi di telecomunicazione fianco a fianco con attrezzature elettroniche che i consumatori possono utilizzare per accedere a tali servizi.

Il Woodbury, n.Y.-L’operatore via cavo basato ha affermato che questo era l’unico modo economico per stabilire una presenza al dettaglio. Nessuno batte i Wiz Stores fornirà uno sbocco per l’operatore via cavo per vendere prodotti importanti per la sua crescita futura, come i modem via cavo e HDTV.

L’accordo andrà a beneficio dei consumatori offrendo lo shopping unico, ha affermato il Cabler. Ad esempio, un cliente che acquista un computer potrebbe avere un modem via cavo installato e l’apparecchiatura consegnata con un abbonamento a cavo ad alta velocità ottimale in attesa.

A seguito dell’acquisizione, Cablevision intende mantenere aperti 36 dei negozi della catena; 17 sarà chiuso.

New York Gov. George Pataki ha elogiato l’accordo. “ L’acquisizione di nessuno batte il mago è un investimento nell’economia della regione e garantirà la conservazione dei posti di lavoro per i newyorkesi, ” Pataki disse.

Questo accordo per l’acquisto nessuno batte il wiz è solo l’ultimo di una serie di importanti acquisti di Cablevision nell’ultimo anno. Queste transazioni includono Madison Square Garden, che copre i New York Knicks e i New York Rangers; Radio City Prods., insieme a un contratto di locazione a lungo termine nella Radio City Music Hall; i sistemi dell’area di New York di TCI, un’acquisizione in sospeso; e una partecipazione nella rete @home per fornire un servizio Internet ad alta velocità tramite modem via cavo.

Lascia un commento