Cablers comodi con echostar

Mentre Echostar e Directv portano i loro colloqui di fusione dalla sala del consiglio alla capitale della nazione, alcuni nel settore e su Wall Street prevedono un flusso di pressa pessimistica — seguito dall’ultima approvazione dell’accordo controverso. E il successo, se arriva, potrebbe essere dovuto in parte a un’insolita mancanza di opposizione da potenziali avversari nei media.

I sostenitori della combinazione della nazione solo due fornitori di satelliti insistono sul fatto che sarà la prima vera competizione per Cable. Eppure i dirigenti dei cavi sono bassi. I conglom dei media sono sollevati dal fatto che Rupert Murdoch, che è stato il primo posto nella corsa per Directv per mesi, ha vinto un u.S. Distribuzione Powerhouse al suo impero globale.

Il topper universale di Vivendi Jean Marie Messier ha riconosciuto la scorsa settimana che la sua paura era vedere un concorrente diretto in piena distribuzione sulla distribuzione.

Il cavo, un’industria perpetuamente assillati da lamentele di tassi in aumento e di scarso servizio, non ha mai beneficiato del controllo normativo. E anche i cabler vogliono consolidare. Non sorprende che il CEO di AOL Time Warner Gerald Levin stia bene con una combinazione Echostar-Directv. Il suo conglom sta osservando una fusione del cavo Time Warner con&T a banda larga in una mossa che unirebbe la nazione i primi due operatori via cavo.

Inoltre, i cabler apprezzano la prospettiva di un lungo periodo di incertezza per il business satellitare mentre l’accordo fa il giro di Washington. Echostar e Directv Execs hanno dichiarato la scorsa settimana che si aspettano che il processo di approvazione richieda fino a un anno.

Anche News Corp. potrebbe non essere proattivamente antagonista come immaginato per la prima volta. “ pensiamo che genererà molta opposizione senza che veniamo coinvolti, ” dice un insider dell’azienda. News Corp., Aggiunge, preferirebbe trascorrere del tempo a “ rifocalizzare i nostri sforzi e guardare altre opportunità.”

Un’intera serie di regolatori deve esaminare l’accordo, tra cui la Federal Communications Commission, il dipartimento. di giustizia, comitato giudiziario del Senato e comitato commerciale del Senato. È probabile che tutti parlino duramente per migliorare la loro posizione di contrattazione nell’estrazione di concessioni dalle aziende lungo la linea.

Il presidente della FCC Michael Powell ha dichiarato la scorsa settimana che una combinazione Echostar-Directv creerebbe “ concentrazione significativa, ” e nominato un panel speciale per esaminare la domanda di fusione.

rappresentante. W.J. “ Billy ” Tauzin, presidente del Comitato per il commercio della Camera influente, afferma di mantenere una mente aperta, ” Ma vuole che la società combinata sviluppi un piano di prezzi nazionali per le aree rurali in cui non è disponibile alcun cavo — Qualcosa di echostar topper Charlie Ergen, che avrebbe gestito la nuova società, ha accettato. Ergen afferma che i regolatori fiduciosi considereranno il satellite come un componente del più grande mercato della pay TV dominata dai cavi.

Altri POL e gruppi di interesse pubblico sono stati più espliciti contro la fusione. E le azioni di Echostar e Directv Parent Hughes Electronics, un’unità di GM, sono diminuite ogni giorno da quando l’accordo è stato annunciato con uno spread che alcuni suggeriscono che gli investitori sono lungi dall’essere convinti che l’accordo si chiuderà.

Lascia un commento