Cable, REP TV B’Cast Imposta piani anti-violenza

Affrontare la pressione senza precedenti da Capitol Hill al freno la violenza televisiva, i rappresentanti del settore via cavo e di trasmissione terranno due conferenze stampa oggi per svelare una serie di iniziative volontarie progettate per scongiurare la legislazione.

Sia l’industria via cavo che le quattro reti di trasmissione annunceranno piani per formare monitor indipendenti per rivedere tutti i programmi per il contenuto della violenza. Sen. Paul Simon (d-ill.), che ha spinto per l’idea, sarà a portata di mano per l’annuncio e dovrebbe sollecitare i colleghi alla Camera e al Senato a far cadere gli sforzi per frenare la violenza televisiva fino a quando non possono essere valutati i risultati del programma di monitoraggio.

V-CHIP BLOC

Nel frattempo, l’industria dei cavi terrà un evento di Capitol Hill separato, in cui i migliori dirigenti dei cavi prevedono di approvare l’uso della tecnologia per consentire ai genitori di bloccare i programmi che trasportano una valutazione di violenza. rappresentante. Ed Markey (D-Mass.) sarà a disposizione per l’annuncio del settore dei cavi.

Markey è sponsor della cosiddetta legislazione a V-chip, che chiede l’inserimento di un microchip in tutti i nuovi televisori che consentono ai genitori di bloccare i programmi a V.

Il supporto di cavo per il concetto e il sistema di valutazione V-chip è chiaramente visto come un tentativo di unire il settore delle trasmissioni, poiché i cabler affermano che il loro supporto per le due idee è condizionale sul sostegno del settore delle trasmissioni. I cabler sono “ impegnati nello sviluppo di un qualche tipo di tecnologia di discrezione degli spettatori, ma abbiamo vinto l’implementarlo a meno che anche le emittenti non lo facciano, ” ha detto una fonte del settore.

I rappresentanti della rete affermano di rimanere inalterabilmente contrari all’idea di Markey ’.

Sebbene Markey abbia rilasciato una dichiarazione insistendo sul fatto che Cable abbia “ ha approvato l’uso del V-chip, ” Un rappresentante via cavo ha affermato che l’industria non abbraccerà specificamente la proposta di Markey. Tuttavia, il concetto di consentire ai genitori di bloccare gli spettacoli sarà abbracciato, ha affermato la fonte del cavo.

Prendendo il comando nella crociata anti-violenza, il cavo sembra provare a scuotere l’immagine del settore negativo che indugia dal passaggio congressuale della legge via cavo del 1992. Un colpo di stato di pubbliche relazioni di Cable potrebbe essere proprio ciò che il medico ha ordinato, poiché l’industria deve affrontare importanti battaglie di politica pubblica sia nel Congresso che nella FCC nei prossimi mesi.

La FCC sta per decidere l’entità di ulteriori riduzioni della frequenza via cavo per i consumatori derivanti dalla fattura REREG del 1992.

Lascia un commento