Bush spinge Muris per FTC

Washington — Un avvocato di Washington che si è tagliato i denti lavorando per l’amministrazione Reagan è stato nominato dal presidente Bush per dirigere la Federal Trade Commission, dove probabilmente perseguirà una politica a favore delle fusioni.

Timothy Muris, professore di legge a George Mason U, ora dovrà essere confermato dalla U.S. Il Senato prima di poter sostituire il topper FTC in uscita Robert Pitofsky.

La FTC è fondamentale per l’industria dei media e dell’intrattenimento, come il principale cane da guardia antitrust e braccio di protezione dei consumatori di Washington;.

Durante il mandato di Pitofsky, l’agenzia aveva voce in capitolo nel Megamerger di AOL Time Warner, così come nella causa antitrust contro Microsoft.

A tutti i conti, Muris si adatta al profilo repubblicano, in quanto favorisce il mercato sulla regolamentazione del governo.

Muris non è estraneo a Muris; Ha lavorato lì come avvocato junior negli anni ’70 e di nuovo diversi anni dopo durante gli anni Reagan. Durante il suo secondo periodo, Muris era presso il Bureau of Consumer Protection e il Bureau of Competition.

Pitofsky ha detto giovedì che intende dimettersi non appena Muris viene dato l’OK dal Senato.

“ Sono disposto a rimanere come presidente fino a quel momento per assicurarmi che l’FTC goda di una transizione regolare. Tuttavia, prevedo che il nuovo presidente dovrebbe essere in atto entro il 1 ° giugno, ” disse Pitofsky.

Lascia un commento