Bulletin Board Suit licenziato

Il dibattito ribollente sulla bacheca del computer WGAW è stato finalmente messo a riposo venerdì quando un giudice del tribunale distrettuale federale ha respinto una causa che avrebbe riaperto il veicolo informativo pubblico per motivi costituzionali.

Giudice William d. Keller, in un ordine datato nov. 29, licenziato tutte e 10 le accuse della causa presentate dagli scrittori della Guild d’America West Fred Haines e Ferde Rombola. La gilda ha ricevuto la sentenza venerdì.

The Bulletin Board System (BBS) è stato creato dopo lo sciopero della Wgaw del 1988 come condotto informativo per gli scrittori. Ma i funzionari di Wgaw si sono preoccupati di frequenti messaggi personali e potenzialmente diffamati.

“ Era roba fuori dalla parete, come menzionare i loro rivenditori di cocaina e cose del genere, ” ha detto una fonte.

La gilda ha quindi creato A “ utenti ’ Accordo ” Ciò impostato regole per l’uso per proteggere il WGAW da potenziali cause legali.

Haines e Rombola hanno citato in giudizio il Wgaw la scorsa primavera, accusando che la Guild e il suo Consiglio di amministrazione hanno violato i loro diritti di Primo Emendamento costringendoli a firmare l’accordo. Poco dopo la presentazione della causa, la scheda WGAW ha annullato gli utenti ’ accordo, ma anche chiudere tutti i forum pubblici sul BBS.

“ Siamo molto soddisfatti della decisione del giudice, ” ha detto la portavoce della Wgaw Cheryl Rhoden. “ eravamo fiduciosi che ci trovavamo su chiari motivi legali.”

Haines, che ha affermato di non aver conferito ancora a Rombola, ha chiamato il giudice che governava un errore. “ penso che sia un errore di giudizio, ” Egli ha detto. “ non so dove andremo o cosa stiamo per fare, ma puoi dire che stiamo pensando a un appello.”

Il BBS opera ora elencando le informazioni sulla biblioteca e gli annunci del calendario.

“ è ancora un caso chiaro della gilda che si mette a tacere la critica dei suoi membri, ” Ha detto Haines dopo la sentenza. “ non ha nulla a che fare con la spesa o qualsiasi altra cosa. Non hanno risparmiato 10 centesimi chiudendo la discussione pubblica. Quello che hanno fatto è stato salvarsi da costante irritazione e imbarazzo.”

Keller ha dichiarato nella sua sentenza che tutte le sfide legali per gli utenti ’ L’accordo era moot perché era stato annullato. Ha inoltre respinto tutte le richieste di danni, incluso Punitivo, in base ai querelanti ’ Affermazione che il Consiglio di amministrazione ha agito in malafede.

Lascia un commento