Boyle aggiunge calore al “concorso” del Giappone

NHK ’ S “ The Red White Song Contest, ” Lo spettacolo di varietà di fine anno di Pubcaster, ha catturato una quota di mercato di oltre il 40% di giovedì, potenziata dall’apparizione della sensazione di canto Susan Boyle.

Un punto fermo di trasmissione giapponese dall’alba della televisione negli anni ’50, lo spettacolo mette l’uno contro l’altro le squadre di cantanti maschili e femminili in una gara i cui vincitori sono determinati da una giuria e un voto del pubblico.

Trasmesso a capodanno, è stato costantemente lo spettacolo più votato sulla TV giapponese, oltre a determinate notizie e eventi sportivi.

Un’ultimo minuto, Boyle ha ricevuto $ 56.300 segnalati per cantare il suo numero di firma, “ Ho sognato un sogno.” Ma la sua breve apparizione, ampiamente urlata nei media locali, ha dato allo spettacolo un picco di valutazione che lo ha sollevato a 40.8%, secondo il servizio di valutazione della ricerca video.

Una valutazione inferiore al 40%, che si è verificata nel 2007, è considerata un disastro per il pubcaster.

Anche a dare uno spettacolo è stato il veterano rocker Eiichi Yazawa, il giapponese Bruce Springsteen, che raramente appare in TV — Risparmia negli annunci per una birra più venduta e altri prodotti.

Lanciato nel 1951, “ The Red and White Song Contest ” ha colpito la sua valutazione altissima nel 1963 con 81.4%. La maggior parte delle valutazioni di tutti i tempi del Giappone risalgono a questa era in cui le alternative di intrattenimento erano meno.

Oggi, uno spettacolo regolarmente scavato che punteggi superiori al 20% è considerato un disastro delle valutazioni, anche se alcune notizie e eventi sportivi, come le partite di calcio della Coppa del Mondo con la squadra nazionale giapponese, nei punteggi degli anni ’30 e oltre.

Lascia un commento