Blues di B’Casters

Las Vegas — Dopo tre giorni qui, la convenzione annuale del settore della trasmissione non ha fatto nulla per risolvere i conflitti tra reti e affiliate o fornire un piano aziendale più chiaro per il futuro.

Fox Affis sta ancora brontolando sulla decisione della rete di prendere il 22% del loro inventario in prima serata, ma non sapere cosa possono fare al riguardo. E in un confAb tecnologico che ha attirato più di 105.000 partecipanti, le emittenti sembrano ancora stanche del loro futuro digitale.

Il presidente di Cox Enterprises James Kennedy ha dato il tono lunedì quando ha annunciato che i tempi sono come “ instabile ” per l’industria come abbia mai visto.

Mercoledì, il presidente e CEO di NAB Eddie Fritts poteva solo essere d’accordo. “ è un tempo instabile. It ’ è installato sulla tecnologia, ” ha detto Fritts, aggiungendo, “ e le relazioni di affiliazione-network sono un segreto aperto.”

Non è apparsa una singola rete importante allo spettacolo quest’anno. Invece, i podi e i sedili del pannello erano pieni di stelle Internet come Peter Yang di Yahoo, Larry Ellison di Oracle e#8217;.com ’ s Mark Cuban.

Fritts ha affermato che le celebrità Web sono state invitate a dimostrare alle emittenti le opportunità presentate da Internet. “ Se vogliamo abbracciare il nuovo mercato di domani, è meglio impararlo, ” disse Fritts.

Ma se si parlava molto di Internet, c’era relativamente poco ronzio sulla televisione ad alta definizione. Ci sono stati molti set ad alta definizione tra i 1.400 espositori, ma i rapporti aneddotici suggeriscono che il battibecco continuo sugli standard ha messo in fretta le vendite di attrezzature.

I servizi televisivi interattivi da Directv, WebTV, Opentv, Anytime TV e Dish Network hanno attratto la folla nei loro televisori.

Non è solo il litigio tra le reti rispetto al cui formato HDTV è il migliore. Sinclair Broadcasting ha usato il NAB per lanciare i suoi colleghi gruppi di stazioni sull’idea di abbandonare l’intero standard HDTV — uno standard che è stato il risultato di un processo di contrattazione di 10 anni tra emittenti, set televisivi e il governo federale. Sinclair insiste sul fatto che lo standard attuale richiede ai consumatori di erigere un’antenna di 30 piedi per ogni televisione in casa o fare affidamento sul cavo per la consegna del segnale digitale.

“ Le persone sono interessate a HDTV, ma non vogliono scegliere il prodotto giusto che ha vinto l’obsoleto una volta scelti gli standard, ” ha detto un osservatore NAB.

Le emittenti di solito vengono alla convention per scoprire quali sono le ultime tendenze. Quest’anno hanno trovato un’industria a un crocevia senza piani aziendali chiari per il futuro — un futuro che alcune preoccupazioni potrebbero non includerli.

Lascia un commento