Block Talk Clicks Divx, City Stox

Stock a Circuit City, la società madre della tecnologia DivX, è saltata il 10% giovedì per ipotizzare che il video di successo di Viacom è pronto a fare un investimento azionario nella partnership Divx in difficoltà.

Un tale accordo potrebbe scatenare un furore a Hollywood, in particolare sconvolgente Time Warner, un grande sponsor del formato rivale DVD. È anche il più grande cabler della nazione, che come industria ha visto crescere pay-per-view e minacciare l’attività di noleggio video.

Un accordo di Blockbuster-Circuit City potrebbe spingere Time Warner a rispondere rafforzando il suo marketing pay-per-view nel tentativo di sottovalutare Divx.

DivX ha cercato a lungo di collaborare con una grande catena di noleggio di video per spingere la tecnologia e negli ultimi mesi ha suggerito che è probabile un accordo con il successo.

L’investimento di successo in Divx proteggerebbe il gigante del noleggio HomeVideo se la tecnologia diventa una pratica alternativa praticabile ai noleggi di nastro VHS. Blockbuster affitta già titoli DVD e giocatori nei suoi negozi.

Coprendo le scommesse

“ Blockbuster sta mettendo una faccia sorridente per DivX, ” ha detto un addetto ai lavori. “ potrebbero non supportarlo, ma non vogliono che un altro importante rivenditore li blchi.”

Divx utilizza i giocatori di disco video migliorati per riprodurre video crittografati che scadono dopo due giorni. Ulteriori visualizzazioni possono essere ordinate.

Al momento, i consumatori possono scegliere tra 350 titoli Divx rilasciati da ogni grande studio tranne Warner Bros. e Sony, mentre circa 2.500 titoli sono disponibili in formato DVD. I titoli Divx hanno anche meno extra rispetto ai DVD, come la visione Widescreen, le funzionalità dietro le quinte, i commenti del regista e i trailer.

Con uno svantaggio competitivo per il DVD, la tecnologia DivX sta lottando per sopravvivere. Circuit City, che possiede due terzi della partnership Divx, copre pesanti perdite operative stimate dall’analista di Merrill Lynch Peter Caruso a $ 109 milioni l’anno scorso e $ 104 milioni quest’anno.

Più contanti necessari

Circuit City non rompe le perdite di Divx nelle sue dichiarazioni di utili, ma ha affermato che in una recente deposito SEC la partnership avrebbe bisogno di “ sostanziale capitale aggiuntivo ” per finanziare la sua espansione. “ La direzione continua a esplorare varie opzioni di finanziamento per Divx. La società rimane in discussione con una serie di entità ma fino ad oggi non ha ottenuto impegni accettabili, ” ha aggiunto.

CARUSO ha dichiarato in un rapporto giovedì che “ le nostre fonti indicano che è probabile che Circuit City annunci la vendita di un interesse azionario in DivX a Blockbuster ” in un accordo che “ aumenterebbe notevolmente il potenziale successo a lungo termine per Divx.

“ Ad oggi DivX è stato ostacolato dalla mancanza di supporto da parte di altri rivenditori che hanno titubante per rifornire un prodotto la cui società madre è Circuit City, uno dei loro principali concorrenti, ” Caruso ha detto, notando che questa resistenza potrebbe ridurre se il successo fosse coinvolto.

Gli investitori hanno risposto con entusiasmo alle notizie, inviando un livello di City di $ 7.12 per chiudere a $ 76.12 mentre il stock di Viacom è diminuito di 81¢ a $ 87.81.

Blockbuster ’ s New Biz

Le persone vicine a Viacom hanno confermato che Blockbuster esamina tutte le nuove tecnologie che si adatterebbero alla sua attività, ma hanno giocato suggerimenti sul fatto che la catena dei video avrebbe preso una partecipazione azionaria in qualsiasi.

Le prospettive a lungo termine di successo sono state offuscate negli ultimi anni dalla crescita di pay-per-view sul cavo. Prendere una partecipazione in DivX sarebbe un modo per la catena di noleggio video per estendere il suo franchising in una tecnologia correlata.

Ciò può essere particolarmente importante ora in quanto Viacom si prepara a vendere una partecipazione di minoranza a Blockbuster al pubblico. Un accordo con DivX potrebbe dimostrare che Blockbuster sta affrontando le incertezze tecnologiche che minacciano la sua attività.

Viacom e Warner Bros. ha rifiutato il commento e una portavoce di Circuit City non ha risposto alle chiamate.

Lascia un commento