BFI London Fest Seconda un record per la partecipazione

Londra — Il BFI London Film Festival ha apprezzato la partecipazione ai dischi per la sua 56a edizione, è stato annunciato domenica quando il festival si è concluso.

Nonostante un programma più breve di 12 giorni, il Fest ha venduto 149.000 biglietti per i suoi film ed eventi, in crescita del 12% l’anno scorso.

L’evento, sotto la nuova direzione del capo della mostra BFI Clare Stewart, 228 caratteristiche di fiction e docu non spoverate, tra cui 12 premi mondiali e una proiezione a sorpresa di David O. Russell ’ S “ Silver Linings Playbook, ” più 111 cortometraggi da 68 paesi.

Il festival ha anche ampliato i suoi locali principali da nove a 13 e ha visto i cinema di apertura del film “ Frankenweenie ” e Rolling Stones Docu “ Crossfire Hurricane ” raggiante nei cinema attraverso l’U.K.

Le proiezioni annuali degli acquirenti e dei venditori, che si svolgono nell’ambito del programma industriale del Fest, hanno mostrato 41 film senza u.K. distribuzione. Tesi hanno attirato un record di 1.088 partecipanti. Nel complesso, il programma industriale di screening ed eventi ha partecipato 1.139 delegati del settore.

Il Fest ha dato il benvenuto a 570 ospiti del settore, tra cui gli attori Viggo Mortensen e Marion Cotillard, lo scrittore Salman Rushdie e il docu Helmer Alex Gibney, che hanno preso tutti parte alle interviste sullo schermo sul palco.

Il Fest ha chiuso domenica con il pre -europeo di Mike Newell ’ S “ Grandi aspettative.”

Lascia un commento