B’Buster prende la minoranza colpita

Blockbuster Entertainment co. è stato messo sotto il fuoco per il suo comando in Spelling Entertainment.

The Fort Lauderdale, Fla.-La catena di video-noleggio e musica basata è stata colpita da una causa da parte degli azionisti di Spelling di minoranza mercoledì sostenendo di essere ingiustamente trattati da Blockbuster, che possiede 63.5% della società di produzione.

La causa, presentata al Florida State Circuit Court nella contea di Broward, sostiene che Blockbuster ha negato agli azionisti ortografici il valore reale delle loro azioni acquistando una partecipazione nella società vs. un’unica offerta di gara.

“ non ci commentiamo sul contenzioso, ma questo sembra essere totalmente senza merito e noi ’ difendemo vigorosamente, ” ha detto Ron Lightstone, Chief Operating Officer di Spelling.

Proprio il mese scorso, i principali dirigenti di successo hanno promesso agli azionisti della riunione annuale di Spelling che non avevano intenzione di assumere il controllo della società (Varietà quotidiana, 14 luglio).

Nel frattempo, gli azionisti di ortografia hanno fatto bene. Blockbuster ha inizialmente acquistato una partecipazione del 54% nella società per circa $ 141.3 milioni lo scorso marzo, a circa $ 5.77 una quota. A giugno, la società ha acquisito un altro 10% a circa $ 6.38 una quota. Poco dopo, le azioni hanno guadagnato un altro 10% di valore. Mercoledì, lo stock ha chiuso.125 a un nuovo massimo di 52 settimane di $ 7.75.

Separatamente, Blockbuster ha affermato che riscatterà le note dell’opzione di resa liquida dovuta al 2004 a settembre. 3. Ogni Lione può essere riscattato per $ 416.72. Prima della redenzione, i titolari possono convertire ogni Lione in 27.702 azioni ordinarie, valutate a circa $ 679.

Lascia un commento