Arresto della polizia di HK 7 in scandalo porno

La polizia ha arrestato altre sette persone presumibilmente coinvolte nello scandalo porno delle celebrità che ha dominato i titoli di Hong Kong per gran parte dell’ultima settimana.

Lo scandalo ha afferrato il territorio non solo a causa del livello anatomico di dettagli in alcune delle immagini che tutti si riferiscono al cantante-attore Edison Chen, ma anche a causa della quantità e della prominenza delle sue apparenti conquiste.

Finora la cantante-attrice Gillian Chung (“ Twins Effect, ” “ Mei Lan Fang ”,) l’attrice di spicco Cecilia Cheung (“ One Nite in Mongkok, ” & #8220; The Promise, ”) e il presentatore televisivo Bobo Chan sono apparsi in posizioni compromettenti nelle foto.

La polizia ha arrestato un uomo domenica mattina, dopo sei arresti sabato in due sedi separate. Compreso l’uomo che è stato arrestato giovedì e è apparso in tribunale venerdì accusato di circolazione di immagini indecenti, un totale di otto persone erano state arrestate entro domenica sera.

Tre uomini e una donna sono stati rilasciati su cauzione della polizia di HK $ 20.000 e hanno ordinato di riferire tra otto settimane.

Si ritiene che tutti questi siano coinvolti nella distribuzione secondaria delle immagini che hanno iniziato a comparire una settimana fa. Sebbene i fornitori di servizi Internet hanno rapidamente rimosso le pagine Web con le immagini, le foto sono state rapidamente ripubblicate su altri siti e blog. Da allora i giornali e le riviste hanno ristampato molte delle immagini, anche se con un’attenta ombreggiatura.

“ Anche se queste persone non sono le fonti principali, crediamo di essere molto vicini a loro, ” Assistente commissario di polizia, ha detto Wong Fook-Chuen.

In uno dei raid di sabato la polizia ha sequestrato apparecchiature informatiche apparentemente contenenti centinaia di immagini. Molti erano correlati alle immagini precedentemente distribuite ma non erano stati diffusi su Internet.

Sebbene gli agenti per Chen e Cung inizialmente abbiano suggerito che le foto fossero compositi, sembra sempre più probabile che le foto siano autentiche e che siano state copiate dal computer portatile di Chen ’. I giornali locali hanno riferito che altre 14 femmine celebrità rischiano di compromessi, tra cui Maggie Q (“ Mission, Impossible 3, ” “ Live Free o Die Hard ”,) Elva Hsiao, Jolin Tsai, Nikki Chow, Rain Li e Rosanne Wong.

Lascia un commento