April Pic-Tv Prod’n cresce

Lo stockpilatura pre-sciopero della TV e dei film a Los Angeles è continuato a un potente ritmo ad aprile, secondo i dati che mostrano un 31.8% di salto da un anno all’altro in attività di produzione sulla proprietà pubblica.

PRODUZIONE FILMARE DI APRILE Tracciata dal settore dello sviluppo dell’intrattenimento. È salito dal 72% a 1.321 giorni di produzione, riflettendo la schiacciante preoccupazione per una possibile interruzione del lavoro. I primi quattro mesi del 2001 hanno totalizzato 4.660 giorni, in crescita del 52% nello stesso periodo dell’anno scorso.

Il numero di funzionalità di aprile è balzato del 24% a marzo, mentre gli studi si sono arrampicati per iniziare la produzione sui film durante l’ultima finestra disponibile. Sebbene il contratto SAG/AFTRA Film-TV non scada fino al 30 giugno, i produttori pensano di aver bisogno di almeno due mesi per completare i lavori sui film, quindi i dirigenti della produzione si aspettano che il ritmo sopra normali inizierà a scendere questo mese.

Anche l’attività televisiva ha continuato fortemente verso l’alto, con un aumento del 49% di anno in anno nei giorni di produzione di aprile, portando il totale da inizio anno a 4.251 giorni, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2000.

Aspettando gli scrittori

I dirigenti hanno indicato che solo alcune caratteristiche inizieranno la produzione una volta che il contratto Film-TV di Writers Guild of America è scaduto oggi, l’inizio scende a causa della possibilità che i membri del WGA non siano disponibili se c’è uno sciopero.

Inoltre, molti programmi TV sono in pausa, con reti in attesa del risultato dei colloqui WGA prima di impostare i loro programmi di autunno.

In uno sviluppo economico preoccupante, l’attività nel settore degli spot pubblicitari ha continuato a scivolare, scendendo a 410 giorni, in calo del 36% da marzo e fuori dal 24% dallo scorso aprile. La produzione di annunci si è ripresa a seguito di un grande successo dell’anno scorso a causa dello sciopero di sei mesi SAG, ma il declino indica che l’economia complessiva si sta raffreddando.

Lascia un commento