Android svela a nido d’ape: le linee di battaglia del tablet sono disegnate

Mentre i media hanno avuto una giornata sul campo cercando di convincere le persone che il mercato del tavolo viene combattuto su un fronte hardware, esso’s no. Alla fine, questo’s L’esperienza dell’utente finale che fa la differenza sul fatto che a qualcuno piaccia il prodotto.

Apple, ad oggi, ha avuto un’interfaccia di gran lunga superiore – insieme al suo Headstart nel mercato – gli ha permesso di possedere una quota comandante dello spazio. I tablet Android, nel frattempo, sono stati tutti costruiti su un’interfaccia che non era mai pensata per dispositivi diversi dai telefoni. Oggi Google lo ha cambiato.

Il gigante della ricerca ha tolto gli impacchi di Android 3.0 – nominato in codice “Favo”. E mentre il sistema operativo ha ancora molta strada da fare per fare qualsiasi tipo di vera ammaccatura in Apple’quota di mercato, sembra finalmente avvicinarsi a giocare sullo stesso campo.

Android 3.0 è un sistema operativo che’S Costruito per i tavoli e ha un set di funzionalità robusto che potrebbe girare la testa. L’interfaccia utente è stata completamente riprogettata e ora include multitasking, più barre degli strumenti e strumenti per fotocamere rielaborate. Rileverà anche il mercato Android, rendendo più facile per le persone trovare le app che sono’stanno cercando (così come quelli che potrebbero non sapere che vogliono fino a quando non li vedono). E gli acquisti in-app arrivano presto.

I partner si stanno già schierando, dai produttori di giochi alla CNN, che sta integrando la sua funzione Ireport nella sua app per la prima volta, permettendo agli utenti di catturare direttamente video e foto, quindi carica su CNN. Anche la Disney era a portata di mano, segnando il suo ingresso nel mercato delle app Android. The Mouse House prevede di portare un’app radio Disney, nonché giochi, inclusi “Tocca Tocca Revenge 4”.

Il sistema operativo ha vinto’essere l’unico fattore decisivo, ovviamente. Il prezzo della console peserà anche pesantemente sulle menti dei consumatori – E, per ora, i migliori tablet Android – Come il Motorola Xoom – sembrano loro’Porta un prezzo pesante.

Alla fine, questo’non è una questione di se Android può battere Apple nel mercato dei tablet. Esso’è una questione di quanto velocemente può diventare un giocatore veramente rilevante?

Lascia un commento