Adelphia in vendita

Lascia che inizi la guerra delle offerte del cavo.

L’operatore via cavo in bancarotta Adelphia Communications è stato ufficialmente messo in blocco giovedì, dopo che il consiglio e il management hanno finalmente ceduto alla pressione da parte dei creditori e degli azionisti di Testy per prendere in considerazione la vendita dell’azienda in alternativa al proprio piano di riordinizzazione del capitolo 11.

Con una crescente ipotizzare che Time Warner, Cox o Comcast considererebbero un’offerta preventiva per il Cabler, il Consiglio di amministrazione ha concordato giovedì di testare le acque per un’asta per vedere se avrebbe generato “ maggiore valore per la società ’ Sonni pubblicitari ” Than Management Proponed Febbraio Reorg Plan. Quel piano apprezza l’attività a circa $ 17 miliardi, ben al di sotto di ciò che molti analisti ritengono che Adelphia possa prendere sul mercato aperto oggi.

La società ha detto che funzionerà ancora per ottenere l’approvazione per $ 8.8 miliardi di pacchetti di finanziamento di uscita che supportano quel piano, in base al quale Adelphia emergerebbe dal capitolo 11 come società indipendente con una nuova quotazione azionaria.

Il quinto u.S. Cabler, con circa 5.4 milioni di clienti video in 30 stati, vanta un cluster prezioso di circa 1.2 milioni di abbonati in sei contee nel sud della California. Questo lo rende un obiettivo principale per diversi aspiranti acquirenti MSO e potrebbe spingere un prezzo di acquisto a nord di $ 20 miliardi.

Il consiglio e il management, guidati da Schleyer e Ron Cooper, stanno ancora spingendo il loro caso per l’indipendenza (presumibilmente con l’idea di esaurirsi in un secondo momento). Insistono sul fatto che vari fattori, tra cui l’assenza di bilanci controllati, i titoli irrisolti e le azioni della Commissione di scambio contro la società e lo stato indeterminato delle proprietà dei cavi della famiglia Rigas gestiti da Adelphia creata “ un ambiente non ottimale per esplorare il Vendita di Adelphia.”

Gli scettici notano che il management ha un interesse acquisito nella vendita della società dopo che è uscita dal fallimento, dal momento che il team è per guadagnare un sacco di soldi per le stock options nella nuova entità.

Il piano proposto a febbraio richiede scambiare miliardi di dollari in debito per contanti e nuovo capitale proprio che sarà diviso tra istituti di credito bancario e obbligazionisti. Molti di questi istituti di credito e azionisti hanno paura di essere esclusi dalle obiezioni hanno presentato le obiezioni al tribunale fallimentare. Le reti via cavo dovute in denaro da adelfia sarebbero state offerte alcune azioni nel cabler e una partecipazione in un trust contenzioso, che raccoglierebbe i proventi di qualsiasi vittoria legale ad Adelphia ex revisore dei conti, Deloitte & Touche.

Adelphia ha presentato domanda di protezione fallimentare nel 2002 dopo che uno scandalo contabile che circonda la famiglia fondatrice Rigas ha portato ad accuse di frode federali per miliardi di dollari in prestiti fuori bilancio e altri missi di fondi aziendali.

Dato interesse da aspiranti acquirenti, Time Warner, Cox Communications e possibilmente Comcast, i creditori credono che non facciano molto meglio per vendere ora. Gli analisti ipotizzano che Adelphia dovrebbe prendere un minimo di $ 19 miliardi.

Ironia della sorte, la prospettiva di una guerra di offerte completa per le attività di Adelphia ha depresse titoli di cavi, dicono gli analisti, dal vincitore “ potrebbe affrontare debiti extra e aumento delle spese in conto capitale.

In effetti, deglutire Adelphia sarebbe un boccone per Cox al quarto posto, il che potrebbe essere più interessato a raccogliere scelte del cabler. E mentre Time Warner è un ovvio acquirente — Forse in combinazione con Comcast come parte di uno scambio elaborato dei sistemi — La società può essere ostacolata da una carica SEC formale in sospeso che potrebbe impedire la sua capacità di raccogliere fondi pubblici con cui montare un’offerta.

Tuttavia, le fonti affermano che Time Warner potrebbe cercare di consolidare il mercato di Los Angeles acquistando Adelphia e orchestrando uno scambio simultaneo di sistemi con Comcast e Carta per la loro L.UN. iscritti.

Lascia un commento